Ladri in casa durante il carnevale. Scoperti dalle telecamere del paese

Il luogotenente Gianluca Falco, comandante della stazione dei carabinieri di Foiano racconta dei casi risolti

L'intervento dei carabinieri

L'intervento dei carabinieri

Foiano (Arezzo), 17 febbraio 2024 – Tre furti in pochi giorni a Foiano della Chiana ma i ladri sono stati beccati grazie alle telecamere del Comune. Pensavano di farla franca i farabutti ma non avevano tenuto conto dei ben 78 "occhi di videosorveglianza" spalmati nella città del Carnevale che li hanno immortalati proprio con le mani sulla marmellata. Ed è così che i carabinieri della stazione di Foiano della Chiana insieme ai colleghi della polizia municipale cittadina hanno individuato gli autori dei furti dei giorni scorsi per un totale di tre casi risolti. Tre i denunciati.

In uno di questi, i ladri si erano intrufolati in un abitazione durante il momento di svago per eccellenza a Foiano cioè la presentazione del Carnevale quando tutta la popolazione era concentrata in piazza Matteotti in attesa che le urne decretasse l’ordine di estrazione dei carri.

In un altro caso sono stati invece dei giovani ragazzi le vittime del colpo con i mascalzoni che hanno rubato i caschi del loro scooter. Le indagini in tandem di municipale e Arma sono iniziate subito e cruciali si sono rivelate le telecamere di videosorveglianze del comune, ben 78 spalmante un tutto il territorio.

Si tratta di macchine dotate di memoria interna e in grado di registrare anche in caso di mancanza di rete. "Le telecamere comunali - ha spiegato il luogotenente Gianluca Falco, comandante della Stazione dei Carabinieri di Foiano - ci hanno aiutato a risolvere numerosi casi criminali di diverso genere, sono diventate ormai uno strumento importante per il nostro lavoro e danno molta più serenità e tranquillità alla popolazione. Grazie a questi nuovi strumenti si è instaurata un’ottima e costante collaborazione con la Polizia Municipale di Foiano".

"Nel nostro territorio comunale le telecamere di sorveglianza sono 78, di cui 21 dedicate alla lettura targhe/panoramiche - spiega Elena Bigliazzi, assessore alla sicurezza di Foiano della Chiana - solo negli ultimi due anni sono state installati oltre venti dispositivi posizionati in postazioni decise di concerto con le forze dell’ordine".

La realizzazione di questo cospicuo ampliamento del sistema è stata possibile grazie alla vittoria di bandi regionali con la compartecipazione da parte dell’Amministrazione comunale. "Il nostro Comune è uno dei più dotati di questi sistemi di sicurezza di tutta la provincia di Arezzo; grazie anche a questo sistema di videosorveglianza e alla sua diffusione è stato possibile per la Polizia Municipale ed i Carabinieri risolvere numerosi illeciti", conclude Bigliazzi.