GAIA PAPI
Cronaca

Grande successo per L'Intrepida 2023 ad Anghiari

937 i ciclisti partecipanti alla ciclostorica, 4 i giorni di eventi che hanno caratterizzato Anghiari

Pre partenza L'Intrepida 2023 in Piazza Baldaccio

Pre partenza L'Intrepida 2023 in Piazza Baldaccio

Arezzo, 17 ottobre 2023 – L’edizione 2023 de L’Intrepida 2023 è stata una meravigliosa festa per i 937 ciclisti che su biciclette d’epoca hanno partecipato alla ciclostorica ed un susseguirsi di emozioni nei quattro giorni di eventi che hanno animato Anghiari dal giovedì alla domenica.

La manifestazione organizzata dal Gruppo Sportivo Fratres Dynamis Bike ha fatto registrare un indiscutibile successo che va ben oltre il pur straordinario dato numerico e che trova la sua più importante conferma nei sorrisi e nella soddisfazione di tutti coloro che hanno preso parte a questa memorabile 11ª edizione, provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero.

La ciclostorica della domenica è stata come sempre il momento cruciale e la partenza dei 937 “intrepidi” scattati da Piazza Baldaccio sulle note dell’Inno di Mameli suonato dalla Banda della Filarmonica Pietro Mascagni di Anghiari e di fronte ad un pubblico numeroso come non mai, ha regalato forti emozioni ed una cartolina che resterà per sempre nel cuore dei presenti rendendo ancora più affascinante il centro di Anghiari, uno dei Borghi più belli d’Italia.

Grande il successo riscosso come sempre dai tre percorsi (da 42 km, da 85 km e da 120 km), dalle prelibatezze che hanno caratterizzato i punti di ristoro e dalle varie iniziative che hanno accompagnato gli “intrepidi” in questa avventura. Bello evidenziare la presenza alla pedalata dei campioni Gianni Bugno, Francesco Moser, Giorgia Bronzini, Gianbattista Baronchelli, Fabiano Fontanelli, Fred Morini e Mara Mosole (oltre a quella di Giovanni Battaglin nel venerdì di “Aspettando L’Intrepida”), del professionista Lorenzo Quartucci, di ben 180 cicliste donne che hanno colorato di rosa la pedalata e dei Sindaci dei 15 Comuni della Valtiberina Toscana e dell’Alta Valle del Tevere che insieme stanno portando avanti il progetto Valtiberina Capitale Italiana della Cultura 2026.

Senza dimenticare il coinvolgimento sempre più significativo dei giovani attraverso tanti progetti. Questa la gratificazione maggiore per il Comitato Organizzatore, guidato da Fabrizio Graziotti. “Siamo davvero felici – ha spiegato il presidente – per le tante iniziative che abbiamo portato avanti, per tutte le emozioni vissute in questi giorni e per aver condiviso questa meravigliosa festa con tanti appassionati.

I 937 ciclisti che hanno partecipato a L’Intrepida 2023 hanno colorato Piazza Baldaccio, Anghiari e tutti i nostri percorsi con le loro bici d’epoca ripagando l’impegno organizzativo. Grazie ai Campioni che ci hanno onorato con la loro presenza, grazie a istituzioni, sponsor, associazioni, volontari e soprattutto al Gs Fratres Dynamis Bike perché, senza la collaborazione di tutti, questo non sarebbe stato possibile. Appuntamento al 2024 per la prossima edizione de L’Intrepida”.