Pisa, 8 febbraio 2016 - A vaccinarsi contro la meningite al centro di prevenzione Asl di via Matteucci, questa mattina, il vicesegretario Pd regionale e consigliere per la Toscana Antonio Mazzeo, insieme a Tommaso Strambi e Cristiano Marcacci, capiservizio delle redazioni pisane de La Nazione e de Il Tirreno. «Mi è sembrato giusto essere presente oggi per sottolineare l’importanza di vaccinarsi contro una patologia che in Toscana sta avendo una grossa incidenza – ha commentato Mazzeo –. E' importante e segno di buona politica e buona sanità, il fatto che la Regione abbia deciso di consentire a tutte le persone tra 20 e 45 anni, la fascia di popolazione ritenuta più a rischio, di potersi vaccinare gratuitamente . La possibilità è, inoltre, stata estesa anche agli studenti fuori sede che, solo a Pisa, sono più di 20.000. Ringrazio i capiservizio dei quotidiani locali per aver preso parte all'iniziativa a testimonianza dell’unità di intenti sia da parte delle istituzioni e della politica sia da parte del mondo dell’informazione. Il messaggio che ne emerge è chiaro: è davvero importante vaccinarsi, perché è un atto di protezione verso se stessi, ma anche verso la collettività, consentendo di ridurre la circolazione del batterio». Il centro Asl è a disposizione della cittadinanza sia per la prenotazione relativa al vaccino, che per eventuali chiarimenti.