Le ricerche in corso
Le ricerche in corso

Forte dei Marmi (Lucca), 5 luglio 2020 - Ore di grande apprensione a Forte dei Marmi, nello specchio d'acqua nella zona del pontile. Un vasto spiegamento di soccorritori - guardia costiera, 118, protezione civile, sommozzatori dei vigili del fuoco di Livorno e Firenze e con i bagnini della zona - è impegnato nella ricerca di un ragazzo indiano di 18 anni che è stato visto tuffarsi dal pontile e del quale si sono poi perse le tracce. ricerche che vanno avanti da ore purtroppo senza esito.

La segnalazione è arrivata intorno alle 12,40 alla Guardia costiera di Viareggio; le ricerche sono davvero incessanti, sia in mare che dal cielo con l'aiuto dell'elicottero Drago dei vigili del fuoco di Arezzo.

Nella giornata di sabato il mare in Versilia era mosso; oggi la situazione sembrava molto più tranquilla, anche se stamani c'erano comunque le bandiere rosse sugli arenili. Le spiagge sono molto affollate e i bagnanti scrutano con ansia il mare, assistendo alle ricerche.

Il giovane era arrivato stamani al Forte da Parma insieme a una comitiva di coetanei. Proprio gli amici, sentiti dal personale della Capitaneria di porto, avrebbero confermato che il ragazzo si è immerso in acqua. Tra le ipotesi che possa essersi sentito male, non riemergendo dopo il tuffo. Sempre gli amici hanno chiesto aiuto e sono scattati subito i soccorsi: per le ricerche fatti alzare in volo gli elicotteri sia dei vigili del fuoco, intervenuti anche con i sommozzatori dei nuclei di Livorno e Firenze, sia della Capitaneria. Impegnate anche pattuglie a terra dei carabinieri e della guardia costiera di Forte dei Marmi.