Primo sigillo di Strettoia. Le scenette alla Marina

La contrada Strettoia trionfa nella canzonetta dello Sprocco a Pietrasanta, mentre Marina si aggiudica la Scartocciata. I verdetti completi dell'edizione 2024 della Festa della canzonetta e del teatro dialettale.

Primo sigillo di Strettoia. Le scenette alla Marina
Primo sigillo di Strettoia. Le scenette alla Marina

“La giostra gira gira e va...“. Il primo trionfo in assoluto della contrada Strettoia nelle canzoni dello Sprocco ha il ritmo travolgente della polka che ha fatto ballare tutto il teatro comunale. E se per i neroverdi la prima volta non si scorda mai, più la soddisfazione del premio della giuria popolare, la finalissima di ieri pomeriggio resterà indimenticabile anche per la straripante Marina. La contrada giallonera ha vinto il suo secondo sigillo nelle scenette dialettali della Scartocciata, è arrivata terza nello Sprocco e ha vinto sia il premio “Renza Viviani“ per la miglior attrice (Angela Dazzi) sia il nuovo premio “Giovanni Garibaldi (Zampetta)“ per il miglior arrangiamento musicale (Nicola Puccetti).

Ecco allora i verdetti completi arrivati ieri sera alle 20 a conclusione dell’edizione 2024 della Festa della canzonetta e del teatro dialettale. Nello Sprocco Strettoia 229,1 punti, seguita da Africa-Macelli (207,3) e Marina (203,3) e nella Scartocciata Marina 86 punti, seguita da Lanterna (83), Strettoia (80,5) e Collina (78,5).

Daniele Masseglia