Medici di famiglia e pediatri a Viareggio: da lunedì iniziano le vaccinazioni

In Toscana la campagna vaccinale contro Covid-19 entra nel vivo: da lunedì partirà la somministrazione negli ambulatori dei medici di famiglia e dei pediatri. Raccomandiamo l'adesione alla vaccinazione per tutti i soggetti a rischio.

Medici di famiglia e pediatri. Da lunedì faranno le vaccinazioni

Medici di famiglia e pediatri. Da lunedì faranno le vaccinazioni

La campagna vaccinale, quella antinfluenzale e quella contro il Covid-19, entra nel vivo. Da lunedì partirà infatti la somministrazione negli ambulatori dei medici di famiglia e dei pediatri di libera scelta alle persone con almeno 60 anni di età o che rientrano nell’elenco dei soggetti a cui il Ministero ha raccomandato la vaccinazione: ovvero, in sintesi, soggetti ad elevata fragilità di qualsiasi età, anziani, cargiver di persone fragili, operatori sanitari e sociosanitari, donne in gravidanza. A tutti loro viene proposta e offerta la doppia vaccinazione.

"Medici di famiglia e pediatri di libera scelta sono un perno fondamentale delle campagne di vaccinazione, da sempre. Il loro apporto – commentano il presidente della Toscana Eugenio Giani e l’assessore al diritto alla salute Simone Bezzini – è stato fondamentale nella costruzione di una cultura della prevezione, oltre ad aver avuto un ruolo chiave durante la fase della pandemia. L’avvio della somministrazione negli ambulatori segnerà un passaggio significativo per la campagna".

L’andamento dei casi Covid in Toscana è in linea con il resto d’Italia. "La situazione è sotto controllo, ma non dobbiamo abbassare la guardia e raccomandiamo l’adesione alla vaccinazione", lancia un appello l’assessore. La vaccinazione da parte di medici di famiglia e pediatri di libera scelta si aggiunge a quella iniziata il 2 ottobre nei centri vaccinali (con prenotazione sul portale on line) e nelle Rsa.