La comunità in lutto. Addio a Sergio Pardini

Il borgo di Stiava piange la scomparsa di Sergio Pardini, studioso delle tradizioni e amante della musica. Autore di libri sulla storia locale, ha influenzato la passione per De André del fratello Paolo. Lascia la moglie Renza e la figlia Valeria. Il funerale si tiene oggi alle 11.

La comunità in lutto. Addio a Sergio Pardini

La comunità in lutto. Addio a Sergio Pardini

Il borgo di Stiava perde una delle sue personalità di spicco. Studioso delle tradizioni e della cultura locale, amante della musica, ma soprattutto "una persona per bene", come lo hanno ricordato tanti amici spezzati dalla commozione. Se n’è andato Sergio Pardini: aveva da poco compiuto 76 anni e faceva parte di quella generazione che ancora si appellava con "nomi e nomicchiori", come avrebbe detto il Malfatti. Quello di Pardini era "Caifa".

A Stiava, Sergio era un personaggio pubblico, anche per gli standard di un piccolo borgo in cui quasi tutti continuano a conoscersi. Assieme ad Alfredo Gori, lo "storico" di Stiava, negli anni ha vergato un paio di libri interessanti e approfonditi sulla tradizione e la storia delle frazione e delle sue peculiarità: il "Libro per la Memoria, tradizioni e leggende vernacolari" e soprattutto "Le lavandaie di Stiava", che ricostruisce nel dettaglio l’epopea del mestiere più famoso delle donne stiavesi.

In proprio, poi, Pardini aveva scritto "Vent’anni Kinnara: breve e a volte avventurosa e divertente storia dei primi 20 anni". Già, perché il suo grande amore, in termini musicali, era De André. E questa sua passione, Sergio l’aveva trasmessa fin dalla tenera età al fratellino Paolo, che poi avrebbe fondato il gruppo Kinnara, tribute band di De André. "Riposa in pace, fratellone mio. Resterai sempre nella mia vita e nel mio cuore", il saluto di Paolo. Che qualche tempo fa ha raccontato come il nome del gruppo fosse stato scelto proprio dal fratello Sergio, il suo ’mentore’ sulla via per De André. Sergio lascia la moglie Renza, parrucchiera del paese, e la figlia Valeria che ha portato nella sua vita un’ondata di felicità col nipotino Zeno. Il funerale si tiene stamani alle 11 alla chiesa parrocchiale di Stiava.