Il bilancio di FarMas: "E ora nuovi servizi"

L'approvazione del bilancio di FarMas porta fiducia per il futuro, con nuovi servizi per la comunità di Massarosa. L'amministratore Gatti e l'assessore Rosi lodano i risultati e pianificano ulteriori miglioramenti.

Il bilancio di FarMas: "E ora nuovi servizi"

Il bilancio di FarMas: "E ora nuovi servizi"

L’approvazione, nei giorni scorsi, del bilancio di FarMas, fa ben sperare l’amministratore unico della partecipata Massimiliano Gatti. Che oltre a una discreta soddisfazione, esprime fiducia per il futuro. "Come FarMas non possiamo che essere soddisfatti del risultato ottenuto e siamo pronti a offrire ai cittadini di Massarosa nuovi e importanti servizi – spiega –; nel corso dell’anno passato, abbiamo potenziato l’offerta e abbiamo coinvolto la comunità anche attraverso iniziative rivolte sia a bambine e bambini che agli adulti che hanno partecipato a campagne di prevenzione e informazione. Attività che proseguiranno nel corso del 2024. Certi risultati si possono raggiungere grazie al nostro personale che mette passione e professionalità nel lavoro e disponibilità nei confronti degli utenti che trovano alle nostre farmacie dei punti di riferimento per i loro bisogni".

Plaude al risultato ottenuto anche l’assessore alle partecipate Damasco Rosi. " Da FarMas arrivano risultati importanti – commenta – frutto anche delle scelte lungimiranti da noi fatte in passato come quella di realizzare la sede di Piano di Conca che ha aumentato notevolmente il bacino di utenza e quindi la produttività. Come amministrazione, stiamo lavorando a fianco di Gatti e con la struttura che ha sempre assicurato la massima collaborazione e professionalità, per il potenziamento dei servizi a supporto della la collettività oltre al consolidamento delle attività che già vengono svolte nell’ottica di garantire prossimità nell’offerta sanitaria e facilitazioni per la cittadinanza. Sul bilancio del Comune arriveranno oltre 105mila euro dalla distribuzione dell’utile, somme che potranno essere convertite in benefici per la comunità".