Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Versilia, arrestato spacciatore: aveva clienti insospettabili

La polizia blocca lo straniero dopo un rocambolesco inseguimento a Vittoria Apuana

La Polizia in azione
La Polizia in azione

Forte dei Marmi, 13 maggio 2022 - Dopo un rocambolesco inseguimento ha preso a calci e pugni i poliziotti. E’ stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un marocchino di 34 anni residente a Marina di Massa. Da tempo era sotto osservazione per i suoi spostamenti sospetti nel parco al confine con il Cinquale e nella parte boscata al confine con Marina di Pietrasanta dove pare avesse concentrato una clientela di insospettabili: qui l’uomo, spostandosi con uno scooter bianco, faceva consegne con gesti fugaci a persone che si avvicinavano in macchina. Poi si spostava anche in altre zone della Versilia storica non sempre sufficientemente appartate per non dare nell’occhio.

Dopo tanti appostamenti la polizia di Forte dei Marmi ha deciso di intervenire, non appena ha visto l’uomo che si stava dirigendo verso via Padre Ignazio da Carrara, dove verosimilmente avrebbe effettuato una delle tante consegne previste per oggi. Dopo un inseguimento rocambolesco, lo straniero è stato bloccato all’altezza dell’intersezione con via Gobetti, dopo aver accennato un tentativo di fuga e opposto resistenza agli agenti che lo stavano ammanettando. Dopo l’arresto e le perquisizioni che hanno interessato la sua persona e tutti i luoghi di abituale frequentazione dell’arrestato, sono stati rinvenuti 70 grammi di cocaina già suddivisi in involucri di plastica di circa 0.80 grammi, numeroso materiale per il confezionamento, 500 euro in banconote e svariati attrezzi relativi all’attività di spaccio (bilancini, coltellini etc). Si trova adesso in carcere a Massa.

Francesca Navari

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?