Corrado Benzio (foto Umicini)
Corrado Benzio (foto Umicini)

Viareggio, 18 novembre 2019 - È morto il giornalista Corrado Benzio, aveva 61 anni e si è spento all'ospedale 'Versilia" di Lido di Camaiore. Cordoglio viene espresso dal direttore del quotidiano Il Tirreno, Fabrizio Brancoli, che lo ricorda «cronista di razza e colonna storica del Tirreno».

Viareggino, insegnante, scrittore, appassionato di storia, costume, enogastronomia e sport, per molti anni Corrado Benzio «è stato un punto di riferimento del giornalismo toscano nelle sue molteplici accezioni: un maestro dell'inchiesta, della cronaca e dell'approfondimento. Ha diretto a lungo per il Tirreno le redazioni di Viareggio, Montecatini, Empoli, Massa-Carrara e Pistoia; e ha lavorato per l'ufficio centrale. Penna poliedrica, vena creativa e notevole retroterra culturale: queste alcune delle sue grandi qualità. Aperto a innumerevoli interessi, narratore brillante e impegnato, la sua scomparsa lascia un vuoto autentico nel mondo dell'informazione e un forte, reale dolore nei tantissimi colleghi e amici che negli anni hanno saputo apprezzare le sue doti professionali e la sua straordinaria umanità».

Anche da parte della Nazione le condoglianze per la scomparsa di Benzio alla famiglia e agli amici.