Copia del ticket 2021 : "L’ha richiesta la Asl"

La Asl di Pietrasanta sta emettendo sanzioni per presunti mancati pagamenti del ticket sanitario, chiedendo ai cittadini di dimostrare il contrario anche a distanza di anni. La situazione ha generato proteste da parte di alcuni cittadini, che denunciano difficoltà nel far valere i propri diritti.

Copia del ticket 2021 : "L’ha richiesta la Asl"

Copia del ticket 2021 : "L’ha richiesta la Asl"

Ancora pioggia di accertamenti bonari da parte della Asl. Dopo le comunicazioni relative a chi – secondo l’azienda sanitaria – non ha disdetto prenotazioni, adesso arrivano sanzioni per chi invece si sarebbe sottoposto a visite senza pagare il ticket. Con la richiesta di dimostrare i contrario a distanza di anni. A protestare è Roberto Tommasi che per la seconda volta ha ricevuto un documento per accertamento bonario nel quale si dichiara che ha usufruito di una prestazione sanitaria nel 2021 senza aver versato nulla. "Nella missiva – racconta – la Asl afferma anche che se io avessi pagato il ticket con la voce “altre prestazioni” loro non possono abbinare il pagamento, pertanto esigono una copia del versamento effettuato oppure pagare nuovamente tale importo e inviarne copia. Io per fortuna avevo portato il pagameno effettuato dal commercialista e stamani ne ho fatto copia che invierò al Servizio Sanitario Toscano, ma mi sembra assurdo che una struttura di tale portata abbia difficoltà ad abbinare tali procedure e che spetti al cittadino (dopo tre anni) l’onere della prova. Già un’altra volta dovetti ripagare un ticket perchè avevo perduto la documentazione, considerando che se non paghi il medico non ti fa la prestazione. Parlando con amici – conclude – ho riscontrato che tantissimi hanno vissuto tale esperienza ed hanno dovuto ripagare il ticket".