np_user_4025247_000000
FRANCESCA MENCACCI
Sport

Grifo al gran finale, la quota salvezza decolla

Si preannuncia una stagione simile per numeri a quella del 2019-2020, quando non bastarono 45 punti per restare in serie B

Grifo al gran finale, la quota salvezza decolla
Grifo al gran finale, la quota salvezza decolla

di Francesca Mencacci

Alta, molto alta. La corsa salvezza si annuncia tra le più difficili degli ultimi anni, in linea con quella della stagione 2019-2020 che il Perugia, purtroppo, conosce bene. Già perché a otto gare dalla fine (per il Grifo saranno nove, visto che dovrà recuperare la gara con la Reggina), la classifica delle zone basse è la stessa di tre stagioni fa. Oggi al quintultimo posto in classifica c’è il Venezia con 33 punti (media punti 1,10), tre anni fa c’era la Cremonese con 33 punti, a fine stagione il Perugia e il Pescara andarono ai play out con 45 punti (1,18 punti), si salvò l’Ascoli con 46 punti. Anche nella stagione incriminata tutte le squadre erano ancora in ballo, fatta eccezione per il Livorno che era staccato con 21 punti. A cambiare le carte in tavola potrebbero essere i tanti scontri diretti in agenda che potrebbero, quindi, limare la quota verso il basso. E mai come quest’anno uscire con un risultato nelle sfide dirette assume un significato vitale. Basti pensare ai tre punti conquistati dal Perugia a Cittadella che hanno fatto respirare i biancorossi e hanno invece inguaiato la formazione veneta. Il Grifo da qui alla fine ne avrà quattro, incastrate tutte nelle ultime cinque gare, perché a oggi è difficile pensare al match col Modena come scontro diretto. Nella stagione successiva, invece, il Perugia non era in B, i play out non furono disputati in quanto il distacco in classifica tra la sedicesima posizione occupata dall’Ascoli (44) e la diciassettesima posizione occupata dal Cosenza (35 punti) era superiore a 4 punti: per questa ragione i calabresi furono direttamente retrocessi in serie C senza necessità di disputare lo spareggio. Alla trentesima giornata la squadra al quintultimo posto era a quota 29 punti.

La media era comunque nettamente più bassa. Stesso film nel campionato scorso: dopo trenta giornate la quintultima in graduatoria aveva 27 punti (0.90 di media), alla fine del campionato la quintultima chiuse a 35 (0.92). Sarà un finale tanto affascinante quanto agguerrito: il Perugia ha dimostrato di essere pronto per la battaglia. Intanto con il trittico al Curi: nove giorni di grande intensità e tremendamente importanti per il futuro.