Piantagione di cannabis artigianale: blitz della Finanza, c’è una denuncia

Le Fiamme Gialle hanno sequestrato 17 piante di canapa indian a, coltivata all'interno di un giardino. Posto sotto sequestro anche il sistema di irrigazione

Blitz della Finanza

Blitz della Finanza

Terni, 3 ottobre 2023 -  Una denuncia e 17 piante di canapa indiana sequestrata. Questo il risultato delle operazioni di controllo del territorio coordinate dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Terni, nell'ambito delle attività di contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti sul territorio.

Il blitz: le Fiamme Gialle, nel corso di un servizio di controllo del territorio nelle campagne di Acquasparta (Terni) hanno individuato una piantagione artigianale di cannabis all'interno di un giardino di un casolare abbandonato. Le piante, dotate di un sistema di irrigazione a goccia e inserite una ad una all'interno di pneumatici usati, erano quasi pronte per la raccolta. Scattato subito l'intervento, i finanzieri hanno sequestrato 17 piante, dell'altezza compresa tra 57 e 123 centimetri e del peso di oltre 5 chili, 77 grammi di Hashish, 12 grammi di Marijuana e 14 semi di Marijuana.

È stato posto sotto sequestro anche il sistema di irrigazione composto da un serbatoio della capacità di oltre 400 litri, un temporizzatore e tubi in plastica per l'irrigazione a goccia, 6 contenitori di fertilizzante. Il responsabile della piantagione illegale - un trentenne di Terni - è stato denunciato a piede libero per il reato di produzione, coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.