Servizio civile. Patto per i giovani

Legacoop e Confcooperative Umbria valorizzano il Servizio Civile Universale coinvolgendo migliaia di giovani in progetti di cittadinanza attiva. Introducono il "Riconoscimento delle Competenze" per certificare le abilità acquisite.

Servizio civile. Patto per i giovani

Servizio civile. Patto per i giovani

Legacoop Umbria e Confcooperative Umbria sono impegnate da anni nella co-programmazione del Servizio civile universale attraverso progetti che coinvolgono in tutto il territorio umbro migliaia di giovani in percorsi di cittadinanza attiva in particolare attinenti ai valori di solidarietà, nonviolenza, educazione alla pace e aiuto alla comunità, cardini portanti del servizio civile universale. Il Servizio Civile genera indubbiamente competenze trasversali, poiché i giovani, grazie alle attività previste dai progetti, acquisiscono abilità concrete e competenze relazionali. Da alcuni anni il sistema del servizio civile ha sentito la necessità di rilasciare ai giovani, oltre all’attestato di fine servizio, un ulteriore riconoscimento per la rilevante esperienza di cittadinanza che hanno potuto realizzare nei 12 mesi. A tale scopo, introducendo un importante elemento di innovazione, Legacoop, Confcooperative e Arpal Umbria hanno avviato in accordo un percorso per il “Riconoscimento delle Competenze” agli operatori volontari coinvolti nell’esperienza di Servizio Civile nelle oltre 50 cooperative associate. "Legacoop Umbria da 25 anni promuove il servizio civile come esperienza importante per i nostri giovani - sottolinea Andrea Radicchi Responsabile Scu Legacoop Umbria - l’accordo con Arpal Umbria per la certificazione delle competenze è un traguardo estremamente interessate per i ragazzi che, al termine del percorso, potranno avvalersi ufficialmente delle competenze acquisite durante l’anno di servizio civile".