’Perugia1416’ in centro. Il Rione di Porta Sole fa suo il Palio della nona edizione

Rievocazione storica, Corteo e competizioni tra ali di folla in festa. Ambasciatrice all’estero sarà la cantante lirica Haydée Dabusti.

’Perugia1416’ in centro. Il Rione di Porta Sole fa suo il Palio della nona edizione

’Perugia1416’ in centro. Il Rione di Porta Sole fa suo il Palio della nona edizione

Il Rione di Porta Sole ha vinto il Palio di “Perugia1416“, la rievocazione storica, alla nona edizione, che si è tenuta in centro da giovedì a ieri. La manifestazione, organizzata dall’associazione di promozione sociale Perugia1416, ha il patrocinio e il sostegno di Fondazione Perugia, Ministeri della Cultura e del Turismo, Icpi (Istituto centrale per il patrimonio immateriale), Enit (Ente nazionale italiano per il turismo), Medieval Italy, Aurs, Consiglio regionale dell’Umbria, Provincia, Comune, Camera di Commercio, aeroporto San Francesco d’Assisi. Porta Sole ha vinto con 68 punti; quindi Porta San Pietro con 65, Porta Sant’Angelo con 64, Porta Eburnea 56 e Porta Santa Susanna 45. Il Gran Corteo è stato vinto da Porta San Pietro, primo davanti a Porta Sole, Porta Sant’Angelo, Porta Santa Susanna e Porta Eburnea. Mentre la Corsa del drappo, terza ed ultima prova sportiva, è stata conquistata da Porta Sant’Angelo con a seguire Porta Eburnea, Porta Sole, Porta Santa Susanna e Porta San Pietro.A proclamare il vincitore è stato Braccio Fortebracci che, sulla scala di palazzo dei Priori, ha formulato il discorso finale e ha infilato al collo del Capitano del Rione di Porta Sole la solenne Catena con medaglia (un grifo bianco in campo rosso, già nel 1416 ed a tutt’oggi stemma di Perugia). Consegnato al Console di Porta Sole anche il Palio della vittoria, che porta la firma di Maria Serena Colombo, studentessa dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” (vincitrice del concorso il “Palio d’artista”). Speaker d’eccezione, Enrico Brunetti dei Giochi de le Porte di Gualdo Tadino. Intanto Amasciatrice all’estero di Perugia1416 è la cantante lirica italo-argentina, Haydée Dabusti, che ha sfilato nel corteo e oggi alle 18 si esibisce in concerto all’ Università per Stranieri.