Norcia, operaio ferito . Incidente in un cantiere della ricostruzione

L’uomo sarebbe caduto a terra da un’altezza non troppo elevata. Sul posto tecnici del 118, verifiche dell’ispettorato del lavoro Usl2.

Norcia, operaio ferito . Incidente in un cantiere della ricostruzione
Norcia, operaio ferito . Incidente in un cantiere della ricostruzione

Incidente sul lavoro, in uno dei cantieri della ricostruzione del centro di Norcia. A rimanere coinvolto un operaio classe 1977, residente nel Lazio. I fatti si sono verificati ieri mattina. L’uomo, stando a quanto ricostruito, sarebbe caduto a terra non da un’altezza troppo elevata. Sul posto sono quindi intervenuti i tecnici del 118 che hanno trasportato a Terni l’operaio. A procedere sull’episodio, per verificare la correttezza di tutte le procedure e la dinamica dell’accaduto, è l’ispettorato del lavoro della Usl2. All’uomo è stato riscontrato un trauma ad un arto, con prognosi di 30 giorni. L’episodio arriva pochi giorni dopo l’iniziativa unitaria dei sindacati dal titolo "Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro: un patto per l’Umbria", che ha riunito presso la Cassa edile di Perugia istituzioni locali, enti di controllo, associazioni datoriali. Il tutto per discutere la piattaforma di 18 punti, elaborata per far fare un passo in avanti all’Umbria sul tema. La regione infatti è ormai stabilmente tra le peggiori quanto a infortuni mortali sul lavoro e, stando al trend, i numeri del 2023 rischiano di essere peggiori di quelli del 2022. Ad oggi i morti sul lavoro sono stati 19. L’ultimo neanche una settimana fa a Corciano, dove un 57enne è precipitato dal tetto di un’azienda, dove era salito per fare lavori di tinteggiatura. L’uomo, in questo caso, è deceduto poco dopo essere stato soccorso, tali erano le lesioni riportate. L’operaio coinvolto nell’incidente di Norcia è rimasto invece cosciente durante tutte le operazioni.