Monteluce, cantieri in estate. Entro due anni sarà pronta la nuova Casa della Salute

La Governatrice: "La Asl 1 ha ottenuto dal Demanio un parere di congruità sul prezzo e chiederà l’autorizzazione a procedere con atto di acquisto".

Monteluce, cantieri in estate. Entro due anni sarà pronta  la nuova Casa della Salute

Tutti stanno aspettando novità concrete e certezze per avere finalmente una Nuova Monteluce come quella che è stata promessa

Tra due anni Monteluce potrebbe avere la sua nuova Casa della Salute.

L’annuncio ieri in Consiglio regionale da parte della presidente, Donatella Tesei, che ha risposto a una interrogazione del consigliere Paola Fioroni, sullo stato delle cose all’interno del comparto, precisando che fin qui Palazzo Donini per risanare l’operazione ha tirato fuori ben 50 milioni di euro.

"Abbiamo sempre illustrato a quest’Aula tutte le evoluzioni che riguardano il comparto Monteluce, importantissimo sia per la Regione la quale ha conferito beni per una valore di quasi 50 milioni di euro e che alla data del 30 giugno 2019 veniva certificato come valore della quota pari a zero".

La governatrice ha illustrato gli stati di avanzamento dei progetti dopo il salvataggio.

"Prelios Sgr – ha detto - che è il soggetto da cui dipende l’area, entro il 31 marzo terminerà il processo amministrativo e quindi entrerà in possesso dell’area attraverso il nuovo veicolo societario che poi gestirà il rilancio. Il ‘veicolo’ è stato già dotato, mediante conferimento della finanza necessaria, per realizzare il piano di rilancio già presentato nel 2023 e di un vertice che avrà capacità decisionale nel realizzare il progetto stesso. Prelios – ha aggiunto - è già al lavoro per offrire al mercato alcune porzioni dello stesso comparto di Monteluce e non esclude anche di intervenire in una porzione destinabile all’edilizia abitativa. La Asl 1, che ha manifestato interesse per un edificio da adibire a Casa della Salute – ha continuato la presidente - ha ottenuto dal Demanio un parere di congruità sul prezzo e chiederà alla Regione l’autorizzazione a procedere con atto di acquisto previsto entro metà marzo. Entro il 30 aprile l’Asl stessa avrà disponibile il progetto per la Casa della Salute di Monteluce i cui lavori saranno appaltati entro il 30 maggio, lavori che prevedono una durata di 18 mesi".

Per quanto attiene all’Ater, Tesei ha spiegato che l’azienda "ha già inviato alla Regione la richiesta di indirizzo a procedere per l’acquisto del piano terra dell’immobile. Si sta quindi completando un chiaro assetto proprietario della Nuova Monteluce – ha concluso – ancor prima che partano i rispettivi lavori che saranno ad opera di Prelios, Asl 1, Ater e potenzialmente di altri soggetti pubblici e privati qualora acquisissero porzioni dell’area in questione. La Regione ha fatto e sta facendo in pieno la sua parte per portare a compimento gli interventi ed il risultato auspicato".