Una bambina etrusca per guidare per mano i più piccoli alla scoperta di Orvieto. Si chiama Anna la mascotte ideata dalla sociatà Skylab Studios per il Comune di Orvieto che avrà il compito di raccontare al piccolo pubblico di visitatori la storia della città in un modo del tutto innovativo. Il nome della simpatica guida speciale vuole essere una citazione e un omaggio ad Anna Marchesini, l’indimenticabile attrice teatrale,...

Una bambina etrusca per guidare per mano i più piccoli alla scoperta di Orvieto. Si chiama Anna la mascotte ideata dalla sociatà Skylab Studios per il Comune di Orvieto che avrà il compito di raccontare al piccolo pubblico di visitatori la storia della città in un modo del tutto innovativo. Il nome della simpatica guida speciale vuole essere una citazione e un omaggio ad Anna Marchesini, l’indimenticabile attrice teatrale, comica, doppiatrice e scrittrice italiana nata a Orvieto.

Anna racconterà la città in un modo originale guidando i più piccoli lungo un percorso favorevole ai più piccoli, portandoli alla scoperta della città raccontando e spiegando tutto con un linguaggio semplice, chiaro, divertente e interattivo. Attraverso l’innovazione di Skylab Studios i bambini impareranno ad avvicinarsi alla cultura in un modo nuovo, educativo e divertente. Basterà infatti prendere il proprio smartphone, e con l’aiuto di Linkar, l’app per la realtà aumentata nata nei laboratori di Skylab Studios, disponibile sia per il sistema Ido che per Android, inquadrare Anna per vederla prendere vita raccontando tanti aneddoti e storie su Orvieto, la sua amata città. Nata dalla matita dell’illustratrice Silvia Amantini, vestirà i panni di cinque figure differenti: in versione etrusca, esploratrice, turista, in costume medievale e di giornalista per onorare Luigi Barzini, il primo inviato speciale della storia del giornalismo italiano anch’esso nato a Orvieto. Un modo originale e innovativo di far conoscere la città ai bambini con l’aiuto di una guida speciale. A breve verrà presentato l’innovativo progetto turistico che vede protagonista Orvieto, che permetterà di conoscere e visitare il comune a grandi e piccini, con l’aiuto di un’innovativa segnaletica turistica interattiva.

"Il turismo a misura di bambino è il futuro – dice Leonardo Tosoni, Art Director di Skylab Studios – l’utilizzo dell’innovazione per accompagnare e migliorare la visita delle famiglie trasforma Orvieto in un’esperienza accessibile a chiunque dove, grazie a gioco e realtà aumentata, anche i più piccoli vanno alla scoperta di notizie e curiosità e sono più partecipi".

Cla.Lat.