In trecento per 18 posti da operaio. Ad aprile le prove scritte dei concorsi

Spoleto, procede il programma di assunzioni di A.Se. e Comune. Si cercano sei profili professionali

In trecento per 18 posti da operaio. Ad aprile le prove scritte dei  concorsi

In trecento hanno presentato domanda per partecipare alle selezioni per i 18 posti di lavoro messi a disposzione da A.Se. e Comune

In 300 per 18 posti da operaio, ad aprile al palasport le prove scritte. Dopo le polemiche il bando dell’azienda di proprietà pubblica A.se., come garantito dall’amministrazione comunale e dall’amministratore unico Roberto Paolucci ai sindacati, è stato pubblicato nel mese di gennaio ed i termini per poter partecipare al concorso sono scaduti lo scorso 28 febbraio. Per chiudere lo stato di agitazione proclamato a fine anno 2023 i sindacati attendono comunque la chiusura della procedura concorsuale. Alla fine sono oltre 300 gli ammessi alle prove scritte dei sei concorsi indetti dall’azienda. Il piano delle assunzioni di Ase e del Comune di Spoleto prevede l’inserimento in organico di 18 operai con sei diversi profili professionali. I lavoratori interinali già in servizio all’A.se. in base all’anzianità potranno contare su alcuni punti in più al fine della graduatoria finale. Quattro i posti previsti nel bando per operai addetti alla pulizia degli stabili. In questo caso sono 76 gli ammessi alla prova scritta in programma martedì 16 aprile alle 9.30, mentre per i 2 posti per operai addetti al servizio di manutenzione di impianti elettrici gli ammessi, 15 in totale, svolgeranno la prova scritta mercoledì 17 aprile alle 14. Cinquantatre sono invece gli ammessi alla prova scritta, prevista per martedì 16 aprile alle 12, per l’assunzione di due operai polivalenti addetti alla manutenzione degli stabili. Sempre due saranno gli operai specializzati addetti alla manutenzione stradale (14 gli ammessi) che l’Ase inserirà in organico (la prova scritta si svolgerà mercoledì 17 aprile alle 12) insieme ai quattro operai comuni, addetti sempre alla manutenzione stradale, i cui 93 ammessi dovranno svolgere la prova scritta mercoledì 17 aprile alle 9.30.

Per quanto riguarda il bando finalizzato all’assunzione di quattro operai addetti al servizio di polizia mortuaria, i 60 ammessi dovranno effettuare la prova scritta martedì 16 aprile alle 14.30. Tutte le prove si terranno al Palazzetto dello Sport “Don Guerrino Rota“ a piazza D’armi. Diciotto nuovo operai, senza piano industriale. Intento però i rappresentati di opposizione attendono ancora che l’amministrazione comunale presenti il piano aziendale dettagliato di A.se. che come noto gestisce per conto del’ente alcuni importanti servizi come ad esempio la manutenzione ordinaria delle strade cittadine e dell’illuminazione pubblica, ma anche quelli di pulizie degli stabili comunali ed i servizi cimiteriali.