Il Cartellone dei Riuniti stavolta lo presenta Amleto

Applausi per l’evento nel mitico Caffè Giardino

Il Cartellone dei Riuniti stavolta lo presenta Amleto

Il Cartellone dei Riuniti stavolta lo presenta Amleto

UMBERTIDE – Shakespeare starà ancora sghignazzando da qualche parte, lassù, per niente offeso – anzi tutt’altro – se quegli irriverenti dell’Accademia dei Riuniti hanno fatto presentare il cartellone 2024 al suo Amleto.

"Shakes – bar" è stato una genialata: parodia della tragedia del Bardo, messa in scena su un minuscolo palcoscenico allestito nel mitico Caffè Giardino, ha strappato applausi e risate a scena aperta. Trenta minuti scanditi da un grande orologio elettronico, un campanello per interagire con gli attori ed un fuoco di fila di battute, assassinii, duelli a colpi di posate di plastica, nati dalla regia di Birgitta Roselletti, la cui ironia, tanto garbata quanto perfida, sta diventando un marchio di fabbrica: basti vedere il successo di Tom, Dick ed Harry che girando i teatri di tutta Italia vince premi a raffica. Mattatori sul palco Achille Roselletti jr, Michele Magrini Alunno ed una banda di serissimi matti, attori veri tra cui ha spiccato il giovane Andrea Lombardo Facciale. Il progetto "Riuniti off – il teatro senza il teatro" parte col botto, con il pubblico che da oltre trent’anni segue l’Accademia che già pregusta i prossimi appuntamenti fuori dal teatro, chiuso per restauri. Gli spettacoli si terranno al cinema Metropolis (il 17 febbraio, dedicato ad Aldo Moro), il teatro delle scuole G. Garibaldi, l’Hotel Capponi e l’ultimo, in piazza 25 aprile, a memoria del bombardamento del quartiere di S. Giovanni.

Pa.Ip.