Fiera dei Morti, sequestrati rasoi, aspirapolveri e altro materiale elettrico non a norma

Blitz di Agenzia delle Dogane e Municipale hanno scoperto tra gli stand merce non in regola con le direttive comunitarie

La merce sequestrata
La merce sequestrata

Perugia, 3 novembre 2023 - Materiali elettrici per l’estetica maschile e femminile e per la pulizia della casa e dell’auto, non in regola con le norme di costruzione e vendita, sono stati sequestrati dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli  di Perugia e dagli agenti della Polizia Locale del capoluogo alla Fiera dei Morti che si tiene a Pian di Massiano fino al 5 novembre. La merce: in particolare nel corso dei controlli sono stati rinvenuti 18 rasoi elettrici (taglia-capelli), 24 epilatori elettrici per il viso, 9 depilatori e 11 mini aspirapolveri per la pulizia della casa e dell’auto, le cui confezioni, a vario titolo, sono risultate sprovviste di indicazioni in lingua italiana, dei dati relativi al fabbricante e/o all’importatore e delle caratteristiche merceologiche del prodotto in vendita; inoltre riportavano il marchio “CE” non conforme agli standard previsti dalla Direttiva 2001/95. Due gli esercenti, provenienti da Roma e Genova, che sono risultati vendere prodotti non in regola con le vigenti norme. Il mancato rispetto delle norme in tema di consumo comporterà una sanzione amministrativa nei confronti dei due commercianti che può arrivare a un massimo di quasi 26 mila euro ciascuno.