È già fiorita la ’Camelia di Riguccini’

La camelia che fiorisce ogni anno in memoria di Aldo Riguccini, l'artista che la donò alle donne di Tela Umbra 25 anni fa, è ancora un simbolo di bellezza e gratitudine. Le socie lavoratrici ricordano il gesto e l'amore per questi luoghi.

È già fiorita la ’Camelia di Riguccini’
È già fiorita la ’Camelia di Riguccini’

CITTÀ DI CASTELLO – La camelia che fiorisce ogni anno nel ricordo di Aldo Riguccini, De Rigu’, l’artista tifernate che la portò 25 anni fa alle donne di Tela Umbra. A raccontarlo sono oggi le cinque socie lavoratrici che ricordano :"Nell’estate del 1989 il professor Riguccini entrò con una pianta di camelia nel vecchio negozio di Tela Umbra al primo piano di palazzo Tomassini. La pianta purtroppo non era in buone condizioni e la consegnò a Clara Peli (anch’essa scomparsa) chiedendole di provare a piantarla nel giardino di Tela Umbra". Così sotto la targa in onore di Alice Franchetti da allora fiorisce questa pianta. Ogni volta il pensiero va a chi la donò, a chi se ne prese cura, persone che hanno creato da qui, dando onore a questi meravigliosi luoghi", concludono le cinque socie lavoratrici, Tiziana Bani, Francesca Peli, Natalia Giulietti, Marzia Castellani e Mariza Gulinati.