Conticelli e Palazzetti dicono ’no’ a Biagioli

Il candidato del centrosinistra Stefano Biagioli ha offerto incarichi di rilievo alla civica Roberta Palazzetti e a Giordano Conticelli, ma l'accordo è saltato. Palazzetti ha subordinato l'accettazione alla partecipazione di Nova, ma alla sua rinuncia ha fatto seguito una spaccatura nel suo gruppo. Alcuni sostenitori hanno deciso di appoggiare comunque Biagioli, mentre altri hanno avviato una petizione online a suo sostegno.

Conticelli e Palazzetti dicono ’no’ a Biagioli

Conticelli e Palazzetti dicono ’no’ a Biagioli

Un’offerta generosa che non ha però trovato accoglienza. È quella che il candidato del centrosinistra Stefano Biagioli, secondo arrivato al ballottaggio elettorale contro il sindaco uscente Roberta Tardani, ha presentato nei giorni scorsi alla terza arrivata, la civica Roberta Palazzetti e al quarto, Giordano Conticelli dell’associazione Nova. La disponibilità di Biagioli e del Pd recepiva completamente quelle che, pochi giorni prima, erano state le richieste avanzate dalla stessa Roberta Palazzetti la quale aveva indicato per sé il posto da vicesindaco, poi le deleghe allo sviluppo economico, al commercio, all’edilizia privata, al bilancio, al personale, agli enti partecipati e al personale. Ai civici sarebbe stata riservata anche la presidenza del consiglio comunale e la guida di una nuova società pubblica nel settore dei servizi a cui il Pd intende mettere mano. In questo schema, a Conticelli sarebbe andato l’assessorato alla cultura, grandi eventi, formazione e scuola e turismo. Palazzetti aveva subordinato l’accettazione al fatto che anche Nova fosse della partita, ma quando Conticelli ha detto di no anche lei ha fatto un passo indietro. La reazione è stata però quella di una insubordinazione di una parte dei suoi che adesso hanno deciso di sostenere comunque Biagioli, spaccando Proposta Civica che è andato per il momento in difficoltà, non avendo preventivamente chiarito la posizione da adottare nel caso ci si fosse fermati al terzo posto. Da parte degli stessi sostenitori di Palazzetti è stata avviata una petizione on line per raccogliere firme a sostegno del candidato del centrosinistra.

Cla.Lat.