Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Vaccini: da Bill Gates maxi finanziamento all'Università di Siena

La fondazione del magnate statunitense ha stanziato 1 milione e 600mila euro per due anni. Un sostegno per i medici dei Paesi in via di sviluppo

Ultimo aggiornamento il 15 aprile 2019 alle 12:32
Bill Gates (Ansa)

Siena, 15 aprile 2019 - Un milione e 600mila euro per finanziare il master in Vaccinologia dell'Università di Siena. Un finanziamento che arriva dalla Fondazione Bill and Melinda Gates per le prossime due edizioni del master, per supportare medici e ricercatori provenienti dai Paesi in via di sviluppo che potranno così frequentare le lezioni a Siena per tre mesi, e completare poi la propria formazione on line e attraverso i tirocini in enti e aziende internazionali. I giovani medici potranno così specializzarsi in percorso di altissimo livello, con docenti internazionali, per diffondere la ricerca e la prevenzione in quei Paesi del mondo dove c'e' ancora grande bisogno di programmi sostenibili di immunizzazione e accesso tempestivo a vaccini sicuri ed efficaci.

"Il master in Vaccinologia, che partirà nel prossimo mese di ottobre con la sua sesta edizione, ha già formato oltre 100 professionisti, provenienti per la gran parte dai Paesi in via di sviluppo, che già lavorano nel campo dei vaccini in piu' di 30 Paesi diversi, e che in alcuni casi sono ai vertici delle istituzioni sanitarie internazionali e delle principali aziende farmaceutiche multinazionali" spiega il professor Emanuele Montomoli, coordinatore del master insieme alla professoressa Sue Ann Costa Clemens, visiting professor all'Università di Siena. Il master è una delle opportunità di formazione all'interno dell'Institute for Global Health, istituto promosso dall'Università di Siena impegnato nella formazione sui temi della salute pubblica a livello globale, che raccoglie l'eredità degli scienziati senesi nei campi dello studio delle malattie infettive e della produzione dei vaccini.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.