Silva Pompili, consigliere d’amministrazione del gruppo Readytec a Chiusi e presidente di due società controllate, è stata eletta presidente nazionale di Cna Industria. Una nomina di prestigio per una figura chiave del gruppo nato nel 1964 a Chiusi e diventato leader nel settore dei servizi ad alto contenuto tecnologico per le imprese, oltre che primo partner italiano di TeamSystem. Readytec recita un ruolo primario anche nel SaiHub e nel polo dell’intelligenza artificiale che si sta sviluppando accanto al distretto delle Scienze della Vita.

Readytec è un gruppo con 9 aziende controllate più 3 partecipate. Conta 360 tra dipendenti e collaboratori,

diecimila clienti, 15 sedi in Italia e fatturati vicini a quota 45 milioni di euro. "CNA Industria è un canale di riferimento per accompagnare le piccole imprese già associate che hanno intrapreso un percorso di crescita - ha dichiarato la neopresidente, Silva Pompili -. Il nostro obiettivo è poi, verso l’esterno, quello di attrarre nuove imprese per costruire un brand forte, facendo tesoro del grande lavoro che fino a oggi è stato fatto all’interno di CNA Industria". Anche il presidente nazionale CNA, Daniele Vaccarino, ha ricordato l’esigenza di consolidare l’esperienza di CNA Industria.