Professionisti nell’area Covid del Policlinico
Professionisti nell’area Covid del Policlinico
Seppur di poco, tornano a salire i ricoveri alle Scotte. Ieri il policlinico senese ha contato altri sei ingressi in una giornata, il cui peso è stato attenuato solo da tre dimissioni: sono 113 dunque i pazienti in area Covid, di cui 14 ricoverati in terapia intensiva e 35 in media intensità. E si allunga ancora anche la lista delle perdite: alle Scotte c’è stato un altro decesso, la...

Seppur di poco, tornano a salire i ricoveri alle Scotte. Ieri il policlinico senese ha contato altri sei ingressi in una giornata, il cui peso è stato attenuato solo da tre dimissioni: sono 113 dunque i pazienti in area Covid, di cui 14 ricoverati in terapia intensiva e 35 in media intensità. E si allunga ancora anche la lista delle perdite: alle Scotte c’è stato un altro decesso, la vittima numero 292 della pandemia, non ancora registrata dal bollettino ufficiale della Regione, fermo a 291.

Va detto inoltre che fra i 113 ricoverati a Siena, nove provengono da fuori area vasta: l’ultimo è un paziente positivo arrivato ieri da Prato. E da un giorno all’altro raddoppiano i contagi sul territorio: domenica erano 37, lunedì 25, ieri i nuovi casi erano 72 nella provincia di Siena, quella con maggior incremento nella Toscana Sud, oltre che aumento di numeri assoluti: Arezzo ieri contava 65 positività, Grosseto 31 e Siena ben 72.

I contagi sono ugualmente distribuiti in tutte le fasce anagrafiche: ci sono 11 nuovi casi fra i più giovani, under 18 anni; 17 nella fascia fra 19 e 34 anni e 18 in quella fra 35 e 49 anni; altri 15 sono in soggetti fra 50 e 64 anni; infine risultano contagiati 11 anziani, di cui però solo un ultraottantenne.

Per quanto riguarda la mappa geografica del contagio balzano all’occhio i numeri della Valdelsa: Colle val d’elsa ha 16 nuovi positivi, Poggibonsi 12, San Gimignano 4; poi c’è la solita Siena con 14 contagi in più. Attenzione infine ai 9 nuovi casi segnalati ad Abbadia San Salvatore, dove la situazione è al limite già da un po’ di tempo; inoltre si segnalano 3 casi a Castellina in Chianti e a Sinalunga, 2 a Monteriggioni, Rapolano Terme e a San Quirico d’Orcia.

Il quadro provinciale così fatto torna a veder incrementare i suoi numeri: ci sono al momento 1.519 persone positive in isolamento, di cui 1.135 a domicilio e ben 3.072 persone in quarantena. Ieri i 1.277 tamponi processati hanno rivelato anche 65 guarigioni.