Punta 3 euro e ne vince 6mila. La dea bendata fa sosta nella Tabaccheria ricevitoria Piero

’Dieci e Lotto’ a Poggibonsi: "Il giocatore è rimasto anonimo, uscendo in silenzio e andando direttamente in banca a riscuotere la somma".

Punta 3 euro e ne vince 6mila. La dea bendata fa sosta nella Tabaccheria ricevitoria Piero

Punta 3 euro e ne vince 6mila. La dea bendata fa sosta nella Tabaccheria ricevitoria Piero

Acquista un biglietto da tre euro e ne vince 6mila. Un autentico colpo al ’Dieci e Lotto’ a opera di uno scommettitore, entrato nella Tabaccheria Ricevitoria Piero di Poggibonsi per tentare la sorte e riuscendo pienamente nell’intento. E restando anche anonimo. "Si è accorto del successo e senza far sapere alcunché si è allontanato, per poi recarsi in banca a riscuotere la somma originata dall’effetto moltiplicatore dei soldi spesi per comperare il biglietto poi risultato vincente". Questa una possibile ricostruzione delle sequenze da parte del titolare, Fausto Guercini, che ieri mattina si visto recapitare nel locale di via della Libertà dal corriere una voluminosa busta.

All’interno era custodito il pannello ufficiale di colore azzurro con l’indicazione del concorso, della vincita e del nome della ricevitoria fortunata, oltre che della data, il 4 luglio, nella quale si è concretizzata la visita in via della Libertà da parte della dea bendata. Che in verità sembra ormai quasi di casa nel locale della famiglia Guercini, che è alla conduzione ormai dal 2011 con l’ausilio dei componenti dello staff. Grazie al ’Dieci e Lotto’, per esempio, nella tabaccheria ricevitoria Piero è stato centrato in passato anche un bersaglio da ben 100mila euro e in altre circostanze sono piovuti sui giocatori dei riconoscimenti in denaro ’minori’, ma pur sempre assai appetibili. Per la gioia dello stesso Guercini e dei suoi collaboratori, al bancone di una struttura "sempre aperta", divenuta un riferimento per un’ampia area di Poggibonsi e non soltanto per la zona che unisce le superfici di via Redipuglia e di via Montegrappa con il quartiere del Colombaio. In questi giorni, quindi, una nuova fruttuosa sosta della buona sorte in via della Libertà a Poggibonsi.

Paolo Bartalini