Il racconto del Palio in tv. Diretta confermata su La7

Il Consorzio per la Tutela del Palio: restano gli orari, collegamento alle 18.40, cronaca di Pardo e Mazzini. L’impegno di Canale3 Toscana e RadioSiena Tv.

Il racconto del Palio in tv. Diretta confermata su La7

Il racconto del Palio in tv. Diretta confermata su La7

Anche il racconto della Festa si prolunga, in questo tempo dilatato del doppio rinvio. Le 96 ore di Palio della longeva trasmissione di Canale 3 Toscana si avviano a diventare 144, confidando che siano sufficienti. Se il palinsesto delle tv locali è stato rivoluzionato, con nuove dirette sia per C3T sia per RadioSiena Tv, anche per l’emittente nazionale titolare dei diritti, La7, c’è stato un continuo aggiornamento soprattutto sul fronte della voce della cronaca. Questa sera Pierluigi Pardo, che iera sarebbe stato assente per un impegno assunto da tempo e avrebbe passato il testimone a Giovanni Mazzini, sarà regolarmente al suo posto. Sempre con lo storico senese al suo fianco come voce di commento.

Ieri il Consorzio per la Tutela del Palio ha monitorato costantemente la situazione, ricevendo la conferma che per oggi non cambia nulla, rispetto al programma aggiornato per il rinvio. Il collegamento sarà alle 18.40, per trasmettere poi il Palio alle 19, nella speranza che fili tutto liscio. Nel corso della giornata sono previsti anche finestre informative e collegamenti con i telegiornali e le trasmissioni di approfondimento.

"Resta tutto come previsto – conferma Fulvio Bruni, amministratore delegato del Consorzio per la tutela del Palio –, con la conferma nel palinsesto e la presenza di Pardo, grande professionista che ha saputo calarsi alla perfezione nello spirito del Palio".

Grande sforzo, ovviamente, per le emittenti senesi, nei due studi allestiti in piazza Indipendenza (Canale 3 Toscana) e piazza del Mercato (RadioSiena Tv), per garantire una costante informazione, approfondimenti, voci in diretta dalla Piazza. Palinsesti rivoluzionati, come accade ovviamente anche per i giornali che per due giorni si sono trovati a raccontare il non Palio e l’attesa del giorno successivo.

Oggi si riprova, ancora senza corteo storico e con i soli alfieri e tamburini vestiti. Si svolgerà la sbandierata della vittoria pochi attimi prima delle 19 e poi sarà finalmente Palio. Con le telecamere ancora puntate sulla Piazza per raccontare la Carriera di Provenzano.

Orlando Pacchiani