"Il Palasport sarà pronto tra 15-20 giorni"

"Il Palasport sarà pronto tra 15-20 giorni"

"Il Palasport sarà pronto tra 15-20 giorni"

"Dureranno al massimo due o tre settimane i lavori al PalaEstra". Così l’assessore allo sport, Lorenzo Loré ha rassicurato negli uffici di Palazzo Pubblico i rappresentanti di Polisportiva Mens Sana 1871, Mens Sana Basketball ed Emma Villas in merito al cantiere al palazzetto, iniziato il 12 ottobre. I lavori di manutenzione sulla copertura metallica della struttura, sono stati divisi in due fasi: la prima riguarda le travi centrali del tetto (parte centrale); la seconda coinvolgerà invece le travi laterali, con ponteggi sistemati sulle gradinate dell’anello superiore che consentiranno l’utilizzo del campo centrale. "La nuova programmazione consente di andare incontro alle esigenze delle società – spiega Loré –. Stiamo monitorando con gli uffici tecnici i lavori. La ditta incaricata non ha riscontrato criticità rispetto a quanto previsto, siamo pertanto fiduciosi che si possa riconsegnare il campo centrale in due o tre settimane". La riconsegna del campo centrale permetterebbe lo svolgimento di allenamenti e partite casalinghe, anche se, con il mantenimento dei ponteggi sulle gradinate superiori, si andrebbe incontro a una parziale riduzione della capienza. Loré, i tecnici del Comune e i rappresentati delle società si incontreranno settimanalmente per valutare i lavori e fare sopralluoghi. "Il Comune ha massimo impegno per tutelare il bene della comunità, a cui prontamente vogliamo riconsegnare il palazzetto – conclude Loré –. Per le gare interne, sarà predisposta una relazione integrativa a verifica dei lavori, che sarà consegnata alla commissione provinciale di vigilanza". Mentre Emma Villas svolgerà la settimana di allenamento al PalaOrlandi, la Mens Sana si dividerà tra PalaCorsoni e pista di Colonna San Marco, usata anche dalle giovanili biancoverdi.

Guido De Leo