Ben 35 scatti che ritraggono giovani senesi o ragazzi legati alla città, grazie a Christian De Santi
Ben 35 scatti che ritraggono giovani senesi o ragazzi legati alla città, grazie a Christian De Santi
Trentacinque scatti che ritraggono giovani senesi o comunque ragazze e ragazzi legati alla città. Sono i sorrisi e gli sguardi immortalati dall’obiettivo di Christian De Santi (iltempodiunoscatto.it, il suo sito), anche lui senese, esposti al Caffè 19zero3, in piazza del Mercato, sempre pronto a ospitare le opere d’arte di artisti del territorio o a eso vicini. Una mostra, ’I like... SI’ pensata da De Santi e Alessandro Montermini, titolare del locale, già un anno...

Trentacinque scatti che ritraggono giovani senesi o comunque ragazze e ragazzi legati alla città. Sono i sorrisi e gli sguardi immortalati dall’obiettivo di Christian De Santi (iltempodiunoscatto.it, il suo sito), anche lui senese, esposti al Caffè 19zero3, in piazza del Mercato, sempre pronto a ospitare le opere d’arte di artisti del territorio o a eso vicini. Una mostra, ’I like... SI’ pensata da De Santi e Alessandro Montermini, titolare del locale, già un anno fa, ma che ha visto la luce soltanto oggi a causa del Covid.

"Sono immagini di shooting che ho realizzato negli ultimi anni con giovani di Siena o che frequentano la città per motivi di studio, lavoro o divertimento. Alcuni li ho cercati io, altri mi hanno contattato. L’età media è più o meno venti anni, ma c’è anche qualche soggetto più grandicello. E anche l’immagine di una ragazza minorenne al momento dello scatto: ovviamente ho avuto la liberatoria, l’ok di entrambi i genitori".

"Per quanto riguarda il titolo dell’esposizione - aggiunge De Santi -, se il ’SI’ è particolarmente intuitivo, l’’I like’ rimanda alla scelta delle fotografie: sono stati proprio i soggetti a decidere quale immagine esporre, quella che piaceva di più a ognuno di loro delle tante realizzate. Sì, in generale mi sono trovato d’accordo, in altri casi meno, ma l’ultima parola l’ho sempre lasciata ai ragazzi".

Bando all’eccesso. "Non faccio nudi - afferma l’artista - ma foto glamour sì. Per l’esposizione al Caffè 19zero3 abbiamo scelto quelle con toni meno eccessivi, quelle più eleganti, perché non stonassero con il contesto. Questa decisione ha trovato tutti d’accordo".

Ogni scatto - stampato in forex - le dimensioni sono le stesse per ogni fotografia, per non creare disparità tra l’una e l’atra - è curato al massimo delle capacità dell’autore. I ragazzi sono ritratti in primo piano, a mezzo busto, a figura intera e in differenti posizioni. Al naturale o con ’trucco di scena’. Diversa anche l’ambientazione delle fotografie. "Mi piace molto lavorare con i giovani - chiude De Santi - perché con loro si crea un rapporto particolare. Scopro ogni volta le sfaccettature del loro universo".

Sarà possibile visitare l’esposizione ’I like... SI’ per tutto il mese di luglio, ma con tutta probabilità il giorno della chiusura, questa l’intenzione degli organizzatori, verrà fissato ad agosto.

Angela Gorellini