Gsk, progetto tra storia e innovazione a Siena: scopri il Siena Vaccines Science Centre

Gsk presenta il Siena Vaccines Science Centre, un percorso espositivo permanente che ripercorre le tappe fondamentali della ricerca e produzione dei vaccini a Siena, unendo passato e futuro in un'esperienza divulgativa e immersiva.

Gsk, progetto tra storia e innovazione

Gsk, progetto tra storia e innovazione

L’appuntamento è per giovedì 19 alle 10.30, nella sede di via Fiorentina. Gsk presenta il Siena Vaccines Science Centre, che ha avuto un anteprima pochi giorni fa nel cortile del rettorato, in occasione del Bright Night, la Notte dei ricercatori promossa dall’Università degli studi. L’iniziativa riconnette il presente con il passato, proprio laddove tutto iniziò con Achille Sclavo: "Apre negli spazi del sito senese Gsk – è l’annuncio dell’azienda – un percorso espositivo permanente che racconta una storia di vaccini e innovazione scientifica. Reperti storici, ricostruzioni virtuali e attività interattive guideranno i visitatori alla scoperta della scienza dei vaccini, ripercorrendo le tappe fondamentali della ricerca e produzione svolta a Siena e nel mondo, in un’esperienza divulgativa e immersiva adatta a tutte le età".

Un filo che si riconnette al passato glorioso dello studio dei vaccini in questa città - oltre a Sclavo sarebbe sufficiente citare Albert Sabin tra i nomi più prestigiosi - ma che in realtà è anche un ponte verso il futuro, che significa innovazione e occupazione, in quel settore delle scienze della vita diventato il primo ramo di occupazione in provincia di Siena.

Agli sviluppi dei siti di ricerca e produttivo, la Gsk accompagna ora un’operazione culturale che intende valorizzare l’intero mondo legato a una storia ultracentenaria che continua a essere un punto di riferimento per il territorio.