Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Giovannetti alla guida di Uiltec "Serve più rappresentatività"

Il nuovo segretario Toscana sud ha illustrato il programma: "Essere presenti nelle aziende e portare le nostre proposte"

A destra il nuovo segretario Uiltec Toscana Sud Paolo Giovannetti con i vertici Uil
A destra il nuovo segretario Uiltec Toscana Sud Paolo Giovannetti con i vertici Uil
A destra il nuovo segretario Uiltec Toscana Sud Paolo Giovannetti con i vertici Uil

Il 2° Congresso territoriale della Uiltec Toscana Sud ha eletto il nuovo segretario. Si tratta di Paolo Giovannetti, 51 anni, di Follonica, che succede a Walter Bardelloni. All’evento erano presenti Andrea Bottaro, segretario organizzativo della Uiltec nazionale, e il segretario regionale Uiltec Claudio Di Caro. Il nuovo vertice ha affrontato la situazione del territorio e delle aziende: "Abbiamo un problema di rappresentatività – ha detto – sia come Uil che come Uiltec. Dobbiamo quindi mettere in campo progetti per essere presenti nei posti di lavoro e far capire ai lavoratori le nostre idee e che le nostre proposte sono vicine alla gente e all’attuale situazione conomica, anche alla luce dell’aumento dei costi energetici".

Ma lo sguardo di Giovannetti va oltre il contingente: "Dobbiamo guardare al futuro – ha rimarcato – e alla nascita delle nuove professionalità legate alla digitalizzazione. Servono quindi contratti collettivi nazionali e accordi di secondo livello per dare garanzie ai lavoratori". E ancora: "A breve ci saranno le lezioni per il rinnovo delle Rsu in molte aziende, tra le quali Estra e Gsk – è stato l’appello di Giovannetti, che dal 1995 a oggi ha lavorato come operaio in Enel Distribuzione –: dobbiamo trovare candidati per entrare nelle Rsu e dare voce alle nostre idee".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?