Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Energia sufficiente a un terzo della popolazione

Il progetto ideato da Sorgenia per la Val di Paglia prevede, una volta a regime, la produzione di 80 milioni di kWh di energia definita ’pulita’, sufficienti al fabbisogno di oltre 32mila famiglie. In pratica un terzo degli abitanti dell’intera provincia di Siena evitando l’emissione in atmosfera di oltre 40mila tonnellate di Co2. Il luogo scelto per la costruzione della centrale rientra in quelli caratterizzati da particolari condizioni geologiche che permettono a un vettore come l’acqua in fase liquida o vapore di trasportare il calore da una sorgente termica verso la superficie. Il fluido geotermico composto da una miscela di gas e vapore, ’estratto’ dal suolo grazie a pozzi profondi. Nello specifico, l’impianto progettato da Sorgenia, prevederebbe ’zero emissioni’ in atmosfera, grazie alla totale reiniezione del fluido geotermico. La centrale a ciclo binario prevede che il fluido geotermico estratto dal sottosuolo ceda il calore a un secondo fluido, che gira in un circuito chiuso producendo energia elettrica.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?