L’economista, docente universitario, già presidente del Consiglio Romano Prodi sarà oggi ospite a ’La Terrazza’ dove sarà intervistato da Dario Di Vico
L’economista, docente universitario, già presidente del Consiglio Romano Prodi sarà oggi ospite a ’La Terrazza’ dove sarà intervistato da Dario Di Vico
Oggi alle ore 18.30 La Terrazza a San Casciano dei Bagni ospita uno dei protagonisti della recente storia Italiana ed europea. Il professor Romano Prodi parlerà con Dario Di Vico, editorialista e già vicedirettore del Corriere della Sera. Sarà un incontro dove si dialogherà soprattutto di economia. Prodi, economista, accademico, fondatore e leader de L’Ulivo,...

Oggi alle ore 18.30 La Terrazza a San Casciano dei Bagni ospita uno dei protagonisti della recente storia Italiana ed europea. Il professor Romano Prodi parlerà con Dario Di Vico, editorialista e già vicedirettore del Corriere della Sera. Sarà un incontro dove si dialogherà soprattutto di economia. Prodi, economista, accademico, fondatore e leader de L’Ulivo, due volte presidente del Consiglio e già presidente della Commissione Europea, risponderà alle domande su temi quali il lavoro e i futuri assetti economici e sociali. Titolo dell’incontro è ‘Economia e lavoro dopo la pandemia’. Sarà interessante ascoltare il punto di vista di Prodi su come due anni di pandemia abbiano cambiato le sorti del mondo. Un’analisi attenta su quelle che saranno le conseguenze e le opportunità per il futuro del nostro Paese e dei giovani. Prodi, ormai da anni, è una delle figure più importanti della nostra storia repubblicana e punto di riferimento per l’intera classe politica Europea. Nella sua lunga carriera Prodi, oggi ottantenne, è stato docente universitario di Economia e politica industriale all’Università di Bologna, nel 1978 ministro dell’Industria nel Governo Andreotti IV, presidente dell’Iri dal 1982 al 1989 e dal ’93 al ’94, presidente del Consiglio dal 1996 al 1998 con Oscar Luigi Scalfaro e dal 2006 al 2008 con Giorgio Napolitano. Ancora presidente della Commissione europea dal 1999 al 2004 e dal 17 gennaio al 6 febbraio 2008 ministro della giustizia ad interim. In ottobre è stato nominato Inviato Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per il Sahel. Sposato da cinquantanni con Flavia Franzoni, docente universitaria esperta di politiche del welfare, Prodi e sua moglie hanno avuto due figli e hanno scritto un libro a quattro mani, dal titolo “Insieme“, dove raccontano la loro esperienza di vita comune.