Dsu e Palestina dialogo tra sordi all’Università

Proteste e tensioni durante la cerimonia all'Università per Stranieri con il ministro Bernini. Contestatori per la Palestina e appello dei rettori.

Cosa resta della cerimonia all’Università per Stranieri di apertura dell’anno accademico con il ministro dell’Università Anna Maria Bernini? Due temi hanno conquistato la ribalta delle narrazioni sulla giornata: le proteste del comitato per la Palestina e l’appello dei rettori, raccolto parzialmente dal governatore Giani sulla seconda mensa universitaria. Partiamo dal primo punto. In scala infinitesima, le grida dei dieci contestatori contro ministro, rettore e Giani, e la successiva nota del console di Israele Marco Carrai, sono la fotografia del dialogo tra sordi che ha trasformato quella parte di mondo, e soprattutto Gaza, in un cimitero di vite umane e macerie: la versione bambinesca di Hamas e Netanyahu.