Un cacciatore con la sua doppietta
Un cacciatore con la sua doppietta

Siena, 11 novembre 2019 -  E' stato scambiato per una preda e un compagno di battuta di caccia gli ha sparato ferendolo, per fortuna senza gravi condizioni. E' successo ieri in località Fonterutoli, nel comune di Castellina in Chianti (Siena). Durante una battuta di caccia un pensionato 68enne, originario della provincia di Potenza, residente a Poggibonsi, tentando di abbattere un volatile, ha sparato accidentalmente, con un fucile semiautomatico calibro 12, alcuni pallini di piombo contro un 58enne residente a Firenze.

Il 58enne, che era nascosto tra le frasche della vegetazione, è stato ferito a un gluteo. Il cacciatore è stato soccorso dal personale sanitario del 118 intervenuto sul posto con i carabinieri per i rilievi del caso. Il ferito, che non rischia la vita, è stato trasportato con l'ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale delle Scotte di Siena.

Il 68enne è stato denunciato dai carabinieri alla procura di Siena per lesioni personali colpose. E' il secondo incidente di caccia che si registra nella provincia di Siena dall'inizio del mese. Il 2 novembre nelle campagne di Montalcino, in località Castelgiocondo, un 54enne senese, residente a Monteroni d'Arbia (Si), mentre partecipava ad una battuta di caccia al cinghiale era rimasto ferito accidentalmente al polpaccio destro da un colpo di fucile esploso da un compagno cacciatore, un 20enne nato a Siena e residente anch'egli a Monteroni.