Via alle sfide tra studenti sulle materie latino, matematica, fisica e arte

L’istituto sarzanese “Parentucelli Arzelà” in corsa per confermare il titolo nel Certamen

Lo studente Matteo Palandri
Lo studente Matteo Palandri

Sarzana (La Spezia) 3 febbraio 2024- Iniziano i “campionati” tra studenti delle scuole superiori e l’istituto “Parentucelli Arzelà” di Sarzana è pronto a partecipare alle gare di latino, matematica, fisica e arte. Si parte con la ventesima edizione della ‘Settimana Matematica’ nei giorni 5-6-7 febbraio al Dipartimento di Matematica dell’Università di Pisa. Lo scopo è anche quello dell’orientamento. Sabato 10 febbraio è la volta a Pesaro del Certamen Latinum “L’idolino”, una sfida di traduzione dal latino riservata agli studenti iscritti al triennio dei Licei Classici e Scientifici. A Viareggio il 19 febbraio si disputerà il campionato individuale di fisica. L’Istituto sarzanese punta a fare bella figura anche nelle gare di Arte nei famosi ‘Campionati del Patrimonio’. “Da Torino a Siracusa: viaggio attraverso l’Architettura Barocca”. Lo scorso anno lo studente Matteo Palandri si impose come campione nel Certamen Ciceronianum Arpinas.