Poste chiuse per lavori. "Serve un ufficio mobile"

Ad Arcola stop per oltre un mese all’ufficio postale

L’ufficio postale a Ponte di Arcola resterà chiuso a lungo per lavori

L’ufficio postale a Ponte di Arcola resterà chiuso a lungo per lavori

Arcola, 10 febbraio 2024 – Poste chiuse ad Arcola per oltre un mese per lavori e utenza invitata a rivolgersi a Prati di Vezzano. Sul tema la giunta comunale ieri ha avanzato una richiesta: un ufficio mobile temporaneo delle Poste, nell’attesa che concludano i lavori alla sede di Arcola. La sindaca Monica Paganini e gli assessori hanno contattato il responsabile relazioni istituzionali di Poste Italiane, dopo aver appreso dell’avvio dei lavori per il progetto Polis che riguarderanno l’ufficio postale del Ponte di Arcola, soprattutto perché questo richiederà l’interruzione del servizio dal 15 febbraio al 29 marzo.

E’ stato il direttore provinciale delle Poste a comunicare al Comune di Arcola della chiusura dello sportello per l’avvio dei lavori tecnici propedeutici alla realizzazione del progetto Polis ’Casa dei servizi di cittadinanza digitale’: gli utenti durante i lavori potranno rivolgersi all’ufficio postale dei Prati di Vezzano.

Un disagio per molti, sottolineano i componenti della giunta arcolana seppur valutando positivamente il restyling degli uffici. "Il nostro Comune conta ben 14 frazioni – spiega la giunta – 6 delle quali in posizione collinare e quindi disagiata rispetto agli uffici di pianura. Proprio per questo motivo abbiamo richiesto alla direzione di Poste, durante i lavori al Ponte di Arcola, di prevedere un ufficio mobile temporaneo per superare i disagi che verrebbero a prodursi dirottando i clienti in una qualsiasi sede diversa. C’è necessità dell’allestimento di un ufficio mobile temporaneo per tutta la durata dei lavori".

Cristina Guala