Passerella pedonale di Battifollo: "Polemica inutile, verrà realizzata"

L’assessore Borrini e il consigliere Battaglia replicano al Pd e spiegano i motivi della sospensione dei lavori "Stop temporaneo chiesto dalla ditta: il cattivo stato del legno ha richiesto una variante di progetto".

Passerella pedonale di Battifollo: "Polemica inutile, verrà realizzata"

Passerella pedonale di Battifollo: "Polemica inutile, verrà realizzata"

All’intervento del circolo Pd Battifollo-Crociata che ieri chiedeva spiegazioni all’amministrazione Ponzanelli sul ritardo nella conclusione dei lavori che insistono nella passerella che congiunge via del Murello a via Emiliana, replica l’assessore Giorgio Borrini. "La ditta con cui abbiamo avviato il cantiere a marzo scorso ha chiesto quest’estate una sospensione dei lavori dopo aver constatato la pessima condizione dei materiali lignei della passerella– ha spiegato l’assessore alle Infrastrutture e alle opere pubbliche - per studiarne il possibile recupero con una variante progettuale". E ha precisato: "Il quadro economico della perizia di variante, con il relativo computo, è stato definito e rientra nel quadro economico complessivo quindi non dovranno essere investiti ulteriori fondi pubblici. Aspettiamo ora le tavole grafiche e le relazioni, quindi sarà approvata la perizia e la ditta potrà ordinare i nuovi materiali e riprendere i lavori che comprenderanno questa variante migliorativa".

La passerella di via Emiliana realizzata nel 2008 fu interdetta al pubblico nel 2012: allora fu rimosso il sistema di rampe necessarie al superamento del dislivello di circa 3 metri da via del Murello. Ma secondo l’amministrazione Ponzanelli – che nel 2021 partecipando a un bando poi confluito nel Pnrr ha ottenuto un finanziamento di 250 mila euro per portare a termine l’opera -il desiderio dei residenti di Battifollo di poter tornare a usufruire così di un accesso pedonale diretto per raggiungere il centro storico, senza dover percorrere in auto la Cisa, potrebbe realizzarsi entro 4 mesi dalla data di ripresa dei lavori. Nello specifico l’intervento consisterà nel ripristino della rampa di accesso lato Nord e del camminamento in sicurezza, con la messa in posa di apposita ringhiera riportando ai sensi di norma le condizioni di utilizzo.

"Sorprende che il Partito democratico – ha dichiara il consigliere Massimo Battaglia (Cristina Ponzanelli Sindaco) e membro della commissione Territorio. - che quando governava ha chiuso quella passerella senza avere neppure una vaga idea di come finanziare la sua riqualificazione e riaprirla in sicurezza, oggi guardi ai mesi di cantieri per montare una polemica francamente assurda. Basta andare a vedere il cartello di cantiere e leggere che la sospensione è dovuta alla perizia di variante in corso da parte della ditta affidataria".

Elena Sacchelli