Paolo Magliani. Un risultato dedicato a papà

Paolo Magliani, nuovo consigliere di Arcola, rappresenta l'ala sinistra della maggioranza. Giornalista e attivo in politica, porta avanti l'eredità del padre ferroviere vittima di un incidente sul lavoro.

Paolo Magliani. Un risultato dedicato a papà

Paolo Magliani. Un risultato dedicato a papà

Paolo Magliani, 42 anni, è una novità della maggioranza consigliare del Comune di Arcola nella lista a sostegno di Monica Paganini. "Un successo di cui siamo davvero felici – ha spiegato il neo eletto – e dico volutamente siamo perchè condivido questa vittoria con Chiara Dell’Amico. Insieme insieme a lei infatti costituiamo l’ala sinistra della compagine che ha sostenuto la riconferma della candidata sindaco. Il sottoscritto rappresenta Rifondazione mentre Chiara si è èresentata come indipendente ma insieme rappresentiamo anche Avs lista Sansa, tutto quel mondo a sinistra del Partito Democratico". Paolo Magliani commenta l’ingresso da consigliere ad Arcola, la prima esperienza in consiglio comunale ma non come ruolo attivo in politica, dove si muove da molto tempo, da quando aveva 19 anni. Magliani è anche rappresentante dell’ordine dei giornalisti della Liguria, lavora in Regione da diversi anni, funzionario dei centri per l’impiego di Sarzana, eletto in Rsu per la Cgil della Liguria e in gioventù nel 2006 era nei comitati di zona istituiti dal sindaco del tempo Livio Giorgi.

Suo padre Giovanni lo ricorderanno in molti: fu vittima di un incidente sul lavoro. Era ferroviere ed è tragicamente scomparso nell’incidente accaduto alla stazione di Spezia nel febbraio del 2010 e perse la vita a soli 53 anni. "La mia vita – ricoda Paolo magliani – è inevitabilmente cambiata quel tragico giorno. La mia attenzione sul mondo del lavoro e la sicurezza sul lavoro sono massimi pensando e omaggiando la figura di mio padre".