Malore fatale mentre è in acqua. Chi era "Sorriso", il veterano del club dei surfisti

Aveva 62 anni, abitava ad Arcola e ieri mattina aveva deciso di fare un’uscita sulla costa di Livorno. Soccorso vicino alla riva da un kitesurfista, ma è stato inutile

Un'ambulanza della Svs Pubblica Assistenza
Un'ambulanza della Svs Pubblica Assistenza

Sarzana (La Spezia), 3 gennaio 2024 – Ha cercato l’onda giusta mossa dal vento di Scirocco che ieri mattina soffiava sulla costa livornese ma proprio mentre era in mare Marco Giorgi si è sentito male e nonostante i tempestivi soccorsi e il trasporto in ospedale a Pisa si è spento. Una tragedia che ha sconvolto il mondo dello sport acquatico nel quale Giorgi, 62 anni, era una vera e propria istituzione e un istruttore molto apprezzato.

Per tutti era semplicemente "Sorriso" un soprannome che lo accompagnava da sempre e ben definiva il suo carattere solare, gioioso e sempre pronto alla battuta allegra. Marco faceva parte del club Wind Surf di Fiumaretta fondato nel 1994 e presieduto da Clemente Luciani che insieme a Marco e a tanti altri iscritti ha trascorso giornate in mare, in attesa del vento giusto. E così ha fatto ieri mattina Marco Giorgi, originario di Massa ma da tempo residente a Arcola, dopo essersi accordato con un amico di Livorno.

Le previsioni meteo erano ideali per l’uscita a Calambrone e così come accaduto già migliaia di volte si è messo in acqua sulla sua tavola da wind surf. Che qualcosa non andasse bene lo hanno intuito da alcune apparenti difficoltà i suoi compagni di uscita ma è stato lo stesso Marco a tranquillizzarli. Poi però si è sentito nuovamente male mentre era vicino alla riva, lo ha soccorso un kitesurfista che lo ha portato a riva. Sono stati allertati i soccorsi della Cri di Livorno, ma il promo ad intervenire è stato un medico che si trovava sulla spiaggia.

L’uomo è stato accompagnato all’ospedale di Pisa ma nonostate il prodigarsi dei medici il suo cuore ha cessato di battere. Il tragico tam tam della scomparsa di "Sorriso" ha iniziato a prendere forma arrivando poi in serata anche agli amici del club di Fiumaretta. Marco era socio e istruttore del club che ha la sede sulla spiaggia del bagno Arcobaleno. Un gruppo di amici molto affiatato che in estate insegna a tanti appassionati l’arte del windsurf ma anche nella stagione invernale è sempre pronto a sfruttare le condizioni ideali per qualche uscita. E così ha fatto ieri "Sorriso", cercando ancora la felicità tra le onde.