Borse di studio in ricordo dell’amato professore Lorenzo Vincenzi

L’iniziativa promossa della scuola sarzanese “Parentucelli Arzelà” è sostenuta da diversi Comuni della vallata

Il professor  Lorenzo Vincenzi
Il professor Lorenzo Vincenzi

Quarta edizione del bando che assegna le borse di studio in memoria del profesiore di lettere Lorenzo Vincenzi, figura storica dell’istituto scolastico superiore “Parentucelli Arzelà” di Sarzana. Il docente è scomparso all’età di 68 anni nel gennaio di tre anni fa. La scuola sarzanese rappresentata dal dirigente Generoso Cardinale ha voluto ricordare quindi il docente che ha esercitato fino a giugno 2019 anno in cui raggiunse il traguardo della pensione dopo tanti anni di insegnamento. Le borse di studio sono destinate agli studenti che hanno conseguito la maturità nello scorso anno scolastico, 2023, indipendentemente dall’indirizzo di studio. I requisiti per accedere sono il proseguimento degli studi con l’iscrizione all’Università e il raggiungimento di un punteggio all’esame di Stato di almeno 90 su 100. La scuola ha ottenuto la disponibilità a contribuire all’istituzione della borsa di studio dai Comuni di Sarzana, Ameglia, Vezzano Ligure e Santo Stefano Magra.