Motociclismo, Dalla Porta fa il record della pista e guarda al futuro

Sul circuito barese, il pilota di Montemurlo ha girato in 46''8, mettendo a referto il giro più veloce.

Un primo piano di Lorenzo Dalla Porta
Un primo piano di Lorenzo Dalla Porta

Prato, 8 dicembre 2023 - Non sa ancora con certezza in quale campionato correrà, nel 2024. Ma tanto per non perdere le vecchie abitudini, è sceso in pista sulla sua nuova Yamaha YZF-R6 e ha fatto registrare il record del tracciato. Questi i riscontri cronometrici ottenuti da Lorenzo Dalla Porta, che qualche giorno fa presso il Levante Circuit di Bari ha provato la nuova moto dell'Altogo Racing Team sulla quale gareggerà il prossimo anno.

Sul circuito barese, il pilota di Montemurlo ha girato in 46''8, mettendo a referto il giro più veloce. Risultati che fanno ben sperare: il campione del mondo Moto3 2019 è reduce da un 2023 in chiaroscuro, iniziato in Moto2 e chiuso in Supersport con 44 punti. E proprio da quest'ultimo mondiale dovrebbe ripartire, anche se manca ancora l'ufficialità: la sua nuova scuderia ha già inoltrato da tempo la richiesta per parteciparvi e a breve la Dorna dovrebbe esprimersi.

Ci sono buone possibilità che l'istanza venga accolta, ad oggi. Se così non fosse, nella peggiore delle ipotesi l'atleta ventiseienne difenderà i colori del team italiano nel Civ, partecipando di tanto in tanto anche alla kermesse internazionale tramite “wild cards”. Ci sarà ad ogni modo tempo per pensarci: in attesa del verdetto, non resta che farsi trovare pronti. “Sono contento, è stata un’altra giornata positiva: abbiamo abbassato di un altro decimo il record e questo certamente non fa male – ha commentato il diretto interessato a proposito degli ultimi test sostenuti - siamo molto contenti. E' solo il secondo giorno e sto provando la moto, quindi c’è ancora del margine, ma sono soddisfatto. Ringrazio il team, andiamo avanti così”.

G.F.