Marco Papasidero è l’atleta di punta della Pugilistica Pratese. Questa sera affronterà per il titolo il pugile romano Mirko Di Carlantonio
Marco Papasidero è l’atleta di punta della Pugilistica Pratese. Questa sera affronterà per il titolo il pugile romano Mirko Di Carlantonio
Prato torna a competere per il titolo italiano dei super welter. Stasera alle 20 a Maccarese (Fiumicino), allo stabilimento L’Ancora, Marco Papasidero, atleta di punta della Pugilistica Pratese, affronterà il pugile romano Mirko Di Carlantonio. Il titolo è vacante e "The Boogeyman" Papasidero cercherà di riportare nella nostra città la cintura tricolore dopo i fasti vissuti grazie a Francesco Di Fiore, ai tempi anche lui atleta della Pugilistica Pratese, che perse il combattimento per la riconquista del titolo nel 2015, dopo esser stato per due volte...

Prato torna a competere per il titolo italiano dei super welter. Stasera alle 20 a Maccarese (Fiumicino), allo stabilimento L’Ancora, Marco Papasidero, atleta di punta della Pugilistica Pratese, affronterà il pugile romano Mirko Di Carlantonio. Il titolo è vacante e "The Boogeyman" Papasidero cercherà di riportare nella nostra città la cintura tricolore dopo i fasti vissuti grazie a Francesco Di Fiore, ai tempi anche lui atleta della Pugilistica Pratese, che perse il combattimento per la riconquista del titolo nel 2015, dopo esser stato per due volte campione italiano dei super welter fra il 2010 e il 2013.

Papasidero insieme ai tecnici della Pugilisticaa Pratese è stato ricevuti in palazzo comunale dal sindaco Matteo Biffoni e dell’assessore allo sport Luca Vannucci: "Facciamo ovviamente a nome nostro e di tutta la città un grande in bocca al lupo a Marco per questo importante incontro", hanno affermato Biffoni e Vannucci. "Comunque andrà a finire il match, arrivare a competere per un titolo italiano è una grande soddisfazione per lui e per tutta la pugilistica pratese guidata dal maestro Fausto Talia". L’incontro di stasera sarà trasmesso in diretta streaming sul sito Gazzetta.it e si disputerà sulla distanza delle 10 riprese. "E’ tutto pronto . Siamo carichi. Marco sta bene e dopo il match vinto a Firenze, dove ha superato dopo sei riprese il romano Valerio Mazzulla, si è allenato con ancora più intensità in vista di queste dieci riprese davvero importanti per il suo percorso da professionista", spiega proprio il maestro Fausto Talia, che poi scende nei dettagli tecnici in vista della sfida tricolore. "Marco non dovrà dare troppo spazio all’avversario all’inizio, per poi crescere durante la seconda parte dell’incontro, come ha fatto nel precedente match. In questo caso, visto che ci saranno quattro riprese in più rispetto al match del mese scorso, dovrà essere continuo mettendo a segno colpi importanti sulla media-corta distanza fin da subito. Ci vuole davvero una grande boxe e il nostro The Boogeyman ha nei guantoni tanta tecnica da poter esibire in questo match tricolore". L’incontro fra Papasidero e Di Carlantonio sarà l’evento principale di una grande serata dedicata alla boxe, la "Fiumicino Boxing Night", che si svolgerà allo stabilimento L’Ancora di Maccarese.

Durante l’evento, targato Opi 82, saliranno sul ring anche Mirko Natalizi, Mauro Forte, Serhiy Demchenko, Giovanni Sarchioto, Francesco Russo e Stephanie Silva, tutti pugili di una certa rinomanza non solo a livello italiano. La Pugilistica Pratese ha organizzato nei giorni scorsi un autobus dedicato ai sostenitori pratesi che vogliono supportare Papasidero in questo assalto al titolo italiano dei superwelter (per info e prenotazioni dell’ultimo minuto si può telefonare al numero 333.4359353).

L.M.