Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Dalla Porta conquista il primo punto a Jerez Il pilota vuole ottenere di più a Le Mans

"Sapevo che avrei sofferto in gara. Ho cercato di mantenere un passo costante, ma ho fatto molta fatica e la spalla ha limitato la mia performance". Lorenzo Dalla Porta (foto) ha così commentato il rendimento di domenica a Jerez de la Frontera, quinta data del Motomondiale. Dal gran premio di Spagna, il pilota montemurlese è tornato con il primo punto nel mondiale piloti Moto2, alla luce del quindicesimo posto. Ma non è del tutto soddisfatto: togliere lo zero alla casella punti conquistati è una buona iniezione di fiducia, ma sperava di lasciarsi alle spalle qualche altro avversario. Senza dimenticare che l‘atleta 24enne non ha mai potuto correre al 100% della condizione: gli strascichi dell‘infortunio patito lo scorso anno continuano a tormentarlo. Adesso dovrà sfruttare la settimana di pausa per presentarsi nel miglior modo possibile a Le Mans, dove il 15 maggio ci sarà il gran premio di Francia. Un circuito sulla carta favorevole: nel 2019, l‘anno in cui vinse il titolo mondiale in Moto3, arrivò secondo. Nel 2021, sulla Kalex Italtrans, si piazzò undicesimo ma fu squalificato per irregolarità tecniche. Un motivo in più per riscattarsi, facendo sì che il punto agguantato a Jerez possa rappresentare la svolta. "Continuerò a lavorare - dice Dalla Porta - con l’obiettivo di tornare presto in forma".

Giovanni Fiorentino

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?