Angeli ritrovato, Monticone super. Trovade, domenica da dimenticare

Il Prato conquista la terza vittoria consecutiva grazie alla grinta, al cuore e alla determinazione dei giocatori. L'allenatore Novelli è soddisfatto della prestazione della squadra.

BALDUCCI 6 Praticamente inoperoso, se si fa eccezione per qualche parata semplice.

STICKLER 5,5 Colpevole in occasione del rigore. Il laterale difensivo non sembra il ruolo nel quale si trova più a suo agio. Dal 58’ LAMBIASE 6 Compitino senza infamia e senza lode. ANGELI 7 Sempre preciso e attento. Ritrovato.

MONTICONE 7 Imposta e difende con ordine e lucidità.

CASUCCI 6 Tenta qualche sortita, ma poi limita molto il suo raggio di azione.

CELA 7 Gol decisivo per la terza vittoria consecutiva del Prato, anche se non sembrava la sua giornata migliore in avvio. GEMIGNANI 6 Lento e compassato. Fatica.

TROVADE 5,5 Sbaglia troppo e viene sostituito perché evidentemente anche il tecnico non è soddisfatto della prima mezzora. Dal 35’ MARANGON 6,5 Dona un po’ di imprevedibilità alla fase offensiva laniera e pennella l’assist del gol vittoria.

MOBILIO 6 Si salva praticamente soltanto con il rigore dell’1-1 realizzato. Per il resto troppo poco considerando le sue doti tecniche. Dall’85’ D’AGOSTINO s.v.

TEDESCO 6 Partita difficile e spigolosa. Ha il merito di conquistare con astuzia il penalty che rimette in equilibrio la sfida. Dal 78’ GORI s.v.

OLIVERIO 6 Si vede poco e non trova grandi occasioni per andare a puntare il suo diretto avversario sulla fascia. Dal 71’ LIMBERTI s.v.

ALL. NOVELLI 7 Terza vittoria consecutiva. Stavolta con grinta, cuore e determinazione, più che con tecnica e gioco. Ma va bene anche così.