Strada per Cicignano in sicurezza. Terminati i lavori dopo il cedimento

All’entrata dell’Rsa l’asfalto era crollato creando un avvallamento pericoloso

Strada per Cicignano in sicurezza. Terminati i lavori dopo il cedimento

Strada per Cicignano in sicurezza. Terminati i lavori dopo il cedimento

La strada per l’ingresso alla rsa di Cicignano adesso è sicura e agibile. Sono stati conclusi in pochi giorni i lavori di sistemazione di un cedimento stradale che si era verificato sulla via di Cicignano. Il Comune di Montemurlo è intervenuto nel tratto in corrispondenza dell’ingresso verso l’Rsa, perché il manto stradale era sprofondato, creando un pericoloso avvallamento. In quel punto la strada è attraversata da un ruscello, intubato negli anni Quaranta del Novecento per consentire la creazione della carreggiata che conduce al borgo di Cicignano.

Nei giorni scorsi, dunque, dal 1 al 5 luglio, la strada è rimasta chiusa al traffico per consentire i lavori di ripristino. Gli operai, dopo aver posizionato una nuova tubatura per incanalare il fossetto, hanno ricreato il sottofondo stradale e successivamente hanno riasfaltato la strada dall’ingresso dell’Rsa fino a Cicignano, dove si trovano un agriturismo e una cantina vinicola. Inoltre, è stato installato un parapetto in legno per proteggere i pedoni ed evitare pericolose cadute nell’alveo del torrente.

"La tutela della collina è tra le nostre priorità e quindi il Comune è intervenuto con rapidità per ripristinare la percorrenza della via di Cicignano - spiega il sindaco Simone Calamai – inoltre la strada è molto importante e va mantenuta sempre percorribile perché conduce alla struttura sanitaria Rsa di Cicigano. In zona si trovano diverse attività di ristorazione e aziende agricole che in questo periodo hanno un notevole afflusso di clienti. Dunque, dopo tutti i lavori che hanno interessato la messa in sicurezza della frana sullo Stregale, non potevamo tenere ulteriormente chiusa la strada ed i lavori sono stati rapidi".

Dopo l’alluvione del novembre scorso tanti sono stati gli interventi effettuati in zona per ripristinare le condizioni di sicurezza. A inizio giugno, lo ricordiamo, l’amministrazione comunale ha concluso l’intervento di messa in sicurezza del torrente che attraversa Montemurlo. Il tubo originario in cemento, aveva ceduto in vari punti dopo l’alluvione, ed è stato rafforzato per impedire ulteriori allagamenti in altre zone.