Quarto potere. Al Pecci il ritorno del capolavoro

Ecco la versione restaurata in lingua originale. All’Eden Albanese e Raffaele. E Sofia Coppola.

Quarto potere. Al Pecci il ritorno del capolavoro

«Quarto potere» di e con Orson Welles, copia restaurata in versione originale con sottotitoli. Per tanti critici e studiosi, il miglior film della storia del cinema

Al Pecci torna sul grande schermo uno dei film più importanti della storia del cinema, "Quarto potere" di Orson Welles, copia restaurata in versione originale con sottotitoli: domani alle 16.15, lunedì alle 21 e mercoledì alle 17. Per tanti critici e studiosi, il miglior film della storia del cinema. Nonostante si tratti di un film uscito ben 83 anni fa, il primo lungometraggio diretto da Welles a soli 26 anni è tutt’oggi la pellicola più amata e osannata dai critici di tutto il mondo. Puntualmente ogni anno il gotha della critica cinematografica stila la classifica dei capolavori della settima arte. Ma "Quarto potere" è lì da sempre, al primo posto, qualche volta secondo, raramente terzo, ma sempre sul podio. La potenza drammaturgica ed espressiva, le abilità tecniche messe a punto da Welles regista che è anche lo straordinario attore protagonista, l’uso originale e innovativo della macchina da presa fanno di "Quarto potere" un "testo" fondamentale ed essenziale per studiare il cinema. La storia del cittadino Kane ("Citizan kane" come il titolo originale) si mostra allo spettatore come un enorme mosaico atto a raccontare la vita di un magnate dell’industria e dell’editoria, liberamente ispirato al miliardario William Randolph Hearst. Il potere della stampa; il quarto a cui seguirà negli anni ’70 il quinto,, cioè la tv. Un uomo incapace di amare ma capace di esercitare il proprio potere solo alle sue condizioni, quelle condizioni che lo porteranno inevitabilmente alla solitudine da consumare nella gigantesca residenza di Xanadu. Non si può amare il cinema se non si è visto almeno una volta "Quarto potere". Le altre proposte del Pecci sono "Le ragazze non piangono" per larassegna Pezzi unici (oggi 16.20), "Another end" (oggi 18.30 v.o., domani 21.15 e lunedì 18.15), "Totem – Il mio sole" (oggi 21.15 v.o., domani 18.30 e lunedì 16.10).

Nel weekend di Pasqua il cinema Eden propone il nuovo film di Riccardo Milani "Un mondo a parte" con la coppia Antonio Albanese e Virginia Raffaele (tutti i giorni alle 16, 18.15 e 21), "May december" con Natalie Portman e Julianne Moore (sempre alle 16, 18.15 e 21) e la nuova regia di Sofia Coppola che racconta la vita della vedova di Elvis Presely, "Priscilla" (alle 16, 18.15 e 21).

Federico Berti