Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
23 giu 2022

Publiacqua stanzia 100.000 euro per aiutare le persone che soffrono

Pubblicato un nuovo bando che resterà aperto fino al 19 agosto per sostenere iniziative di carattere sociale

23 giu 2022

Dopo il sostegno a cultura, sport e ambiente, Publiacqua lancia la seconda edizione del progetto I Care, il bando nato lo scorso anno a sostegno di iniziative di carattere sociale e assistenziale. Un finanziamento, quello erogato dal gestore del servizio idrico, dal valore totale di 100.000 euro che l’azienda mette a disposizione di enti privati senza scopro di lucro, cooperative o imprese sociali ed organizzazioni del terzo settore con l’obbiettivo di "sostenere iniziative di supporto, cura e assistenza alla persona", come spiega il presidente di Publiacqua Lorenzo Perra. Un bando che, nella prima edizione, ha ottenuto riscontri importanti e che ha permesso di sostenere e finanziare 17 dei 40 progetti che hanno fatto domanda, per un’erogazione complessiva di quasi 115.000 euro. Tra questi anche il progetto presentato dalla Fondazione Tommasino Bacciotti di Firenze per cui, grazie al sostegno di Publiacqua, è stato possibile ristrutturare una delle 24 case accoglienza che l’associazione mette a disposizione di genitori e famiglie con bambini in cura oncologica al Meyer. "Sono qui per poter testimoniare l’importanza del bando", racconta Paolo Bacciotti, in occasione della presentazione della seconda edizione del progetto. Progetto che, lo scorso anno, ci ha permesso di rimettere a nuovo un intero appartamento. Dare una casa a famiglie che vengono da lontano è fondamentale per i pazienti oncologici, quindi grazie ancora Publiacqua". Il bando, pubblicato sul sito www.publiacqua.it a partire da ieri 22 giugno, resterà aperto fino al 19 agosto 2022, termine ultimo per la presentazione delle domande. I progetti selezionati, per cui sarà erogato fino a un massimo di 10.000 euro ciascuno, dovranno poi essere realizzati e completati entro la fine di giugno 2023. "Per il secondo anno siamo felici e orgogliosi di pubblicare un bando a sostegno di iniziative che hanno una diretta ricaduta positiva sulla qualità della vita di persone affette da patologie o disabilità e delle loro famiglie", dichiara Perra. "Publiacqua è da sempre a fianco di soggetti in difficoltà. Lo abbiamo fatto storicamente attraverso il rapporto continuo con i servizi sociali dei Comuni, le agevolazioni tariffarie edil bonus idrico. Dal 2021 abbiamo deciso di utilizzare questo nuovo strumento, il cui significato profondo è quello che una società civile non può voltarsi dall’altra parte".

Tamara Mancini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?