Polizia (Foto di repertorio)
Polizia (Foto di repertorio)

Prato, 11 giugno 2021 - Un cadavere è stato trovato stamani a Prato in via Molinuzzo, nella zona industriale della frazione di Iolo: la salma, in avanzato stato di decomposizione, era impiccata a un albero, nascosta dalla folta vegetazione, in un terreno attiguo ai capannoni che ospitano per lo più aziende orientali (Prato è il distretto del tessile cinese per eccellenza). Potrebbe trattarsi di un suicidio anche se al momento, in attesa di compiere i vari accertamenti, gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi. A fare la scoperta un operaio, di origine pakistana, che lavora lì vicino: si è fermato con la bicicletta a lato della strada, è entrato nel terreno e ha notato il corpo. Sul posto è intervenuta la polizia. 

Al momento non è stato ancora stabilito se il cadavere sia di un uomo o di una donna, a causa dell'avanzato stato di decomposizione. Addosso alla persona non sono stati trovati documenti o elementi per risalire all'identità. Tra le ipotesi, gli investigatori propendono per l'ipotesi del suicidio. Le indagini sono seguite dalla squadra mobile. Una prima verifica sulle persone scomparse denunciate in zona non avrebbe fornito elementi utili.